L'inizio stagione non sembra lasciare dubbi: Cristiano Ronaldo è pronto ad un nuovo anno da protagonista. Solo in campionato in cinque partite ha già realizzato otto gol, bottino che sarebbe potuto essere più cospicuo se il coronavirus non lo avesse fermato per tre partite. Già da stasera potrebbe rimpinguare le sue statistiche in Champions League nel match della quarta giornata del girone fra Juventus e Ferencvaros. Ci sono obiettivi di squadra da raggiungere ma anche individuali, su tutti la classifica del miglior marcatore di tutti i tempi. Sull'argomento si è soffermato l'agente sportivo del giocatore portoghese Cristiano Ronaldo.

In un'intervista al giornale sportivo torinese Tuttosport, Jorge Mendes ha dichiarato: "L'ho detto in passato e penso che adesso pochi hanno dei dubbi: Cristiano Ronaldo è il miglior giocatore della storia ed è incomparabile". L'agente sportivo ha poi aggiunto che presto CR7 diventerà il miglio marcatore della storia superando i tre ex giocatori che attualmente ha davanti a lui in classifica.

Cristiano Ronaldo a breve potrebbe diventare il miglior marcatore della storia

L'agente sportivo Jorge Mendes ha dichiarato che il suo assistito Cristiano Ronaldo è il miglior giocatore della storia del calcio. Il prossimo obiettivo personale di CR7 è diventare il goleador della storia del calcio. Attualmente si trova al quarto posto in classifica con 748 gol, distanziato 19 gol dal terzo Pelé e 24 gol dal secondo posto di Romario.

Mancano invece 58 gol per superare il Josef Bican, attualmente il miglior marcatore della storia. Probabile che già da questa stagione il portoghese possa raggiungere i due brasiliani davanti a lui mentre potrebbe volerci la prossima per superare Bican.

Il futuro professionale di Cristiano Ronaldo

Intanto sembrano arrivare altre conferme sulla permanenza di Cristiano Ronaldo alla Juventus almeno fino alla scadenza del suo contratto con la società bianconera, ovvero fino a giugno 2022.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato potrebbe esserci anche un prolungamento di contratto per CR7 con la Juventus per almeno un altro anno. Molto dipenderà dal rendimento del giocatore. L'andamento che sta tenendo il portoghese in questo inizio stagione lascia pensare che difficilmente calerà in gol e prestazioni. D'altronde, se Ibrahimovic a 40 anni è ancora decisivo in Serie A, probabilmente anche Cristiano Ronaldo potrà esserlo nei prossimi anni.

Gli obiettivi non mancano, già da questa stagione proverà a vincere campionato e Champions League con la Juventus e l'Europeo con il Portogallo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!