La Juventus sabato 21 novembre in campionato potrebbe ritrovare Matthijs De Ligt. Il difensore olandese è pronto a rientrare dopo l'intervento alla spalla di agosto che lo ha portato a una lunga riabilitazione. Un ritorno importante, soprattutto perché la Juventus nelle prossime partite non potrà contare su Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci, entrambi infortunati. Contro il Cagliari il tecnico Andrea Pirlo potrebbe quindi schierare in difesa Demiral, De Ligt e Danilo, in un terzetto evidentemente inedito. L'olandese anche l'anno scorso ha dimostrato di essere un elemento importante per la Juventus ed è pronto a dare il proprio contributo.

Nelle ultime ore intanto il difensore è finito di nuovo nelle indiscrezioni di mercato. Si parla infatti di un possibile interessamento del Barcellona per De Ligt, qualora nelle prossime elezioni presidenziali previste a inizio 2021 venisse eletto come presidente del club catalano Joan Laporta. Quest'ultimo avrebbe individuato infatti in De Ligt, Alaba e Ndombele i possibili obiettivi del Calciomercato estivo della prossima stagione.

De Ligt possibile obiettivo del Barcellona in caso di nomina a presidente di Laporta

La Juventus la prossima estate potrebbe rischiare di perdere De Ligt. Ci sarebbe infatti il Barcellona come possibile destinazione del difensore olandese. Con l'eventuale nomina a presidente dei blaugrana, infatti, Laporta vorrebbe investire sul centrale della Juventus, anche se non sarà facile acquistarlo.

La società bianconera infatti lo considera un elemento importante per il presente ed il futuro. Inoltre, considerando i 90 milioni di euro spesi dalla Juve per acquistarlo nel 2019 dall'Ajax, la società torinese lo lascerebbe partire solo per offerte evidentemente superiori ai 100 milioni di euro. Di certo, molto dipenderà dalla volontà del giocatore e attualmente il centrale olandese sembrerebbe convinto di continuare la sua esperienza professionale alla Juventus.

Il mercato della Juventus

La Juventus difficilmente la prossima stagione si priverà di un difensore centrale. I continui acciacchi fisici di Giorgio Chiellini portano, infatti, inevitabilmente la società bianconera a investire sul settore difensivo, se dovesse partire anche De Ligt pertanto servirebbero due di investimenti in difesa.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus starebbe seguendo David Alaba del Bayern Monaco e Mattia Lovato dell'Hellas Verona. Il nazionale austriaco potrebbe arrivare a parametro zero, anche se l'ingaggio richiesto (15 milioni di euro a stagione) non agevolerebbe la trattativa. Il difensore centrale italiano invece rappresenterebbe un investimento per il futuro. La società veneta lo valuta circa 10 milioni.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!