Dopo aver fatto collezione di trofei personali e di squadra, è tempo per Cristiano Ronaldo di rimpinguare la sua bacheca con un ulteriore importante riconoscimento. Il portoghese è il vincitore del Golden Foot Award 2020. CR7 è stato votato nel sito della competizione fra un pool di dieci candidati formato da Leo Messi, Neymar, Giorgio Chiellini, Arturo Vidal, Sergio Ramos, Sergio Aguero, Mohamed Salah, Gerard Piqué e Robert Lewandowski. Cristiano Ronaldo succede a Luka Modric, che ha vinto l'edizione del 2019. Il Golden Foot può essere vinto solo una volta, fra le prerogative per la candidatura al premio c'è anche l'aver compiuto 28 anni.

Istituito nel 2003, il primo venne assegnato a un italiano, ovvero a Roberto Baggio. Con questo premio Cristiano Ronaldo potrà lasciare la sua impronta sulla Champions Promenade, nella Walk of Fame situata sul lungomare del Principato di Monaco. A causa dell'emergenza sanitaria gli organizzatori hanno comunicato che non sarà possibile svolgere la cerimonia di premiazione e la tradizionale serata di gala dedicata all'evento.

I vincitori del Golden Foot

Come già anticipato, Cristiano Ronaldo succede a Luka Modric, che aveva conquistato il Golden Foot lo scorso anno. Negli anni precedenti il premio è andato ad altri personaggi del calcio, come Edinson Cavani, Iker Casillas, Gianluigi Buffon e Samuel Eto'o. A proposito di italiani, oltre a Baggio e a Buffon hanno vinto il prestigioso riconoscimento Alessandro Del Piero (nel 2007) e Francesco Totti (nel 2010).

In questa edizione è stato introdotto un altro premio accanto al 'Golden Foot', ovvero il Golden Foot Prestige Award, premio dedicato ai presidenti ancora in attività. Il vincitore di questa edizione è stato il presidente della Juventus Andrea Agneli per i 17 trofei vinti in 10 anni di presidenza della società bianconera.

I prossimi traguardi di Cristiano Ronaldo

Il Golden Foot è solo uno degli obiettivi personali raggiunti da Cristiano Ronaldo. Il portoghese infatti, oltre a provare a conquistare trofei con la Juventus (scudetto e Champions League), cercherà di vincere anche con il suo Portogallo nei prossimi anni. Nel 2021 l'obiettivo infatti è l'Europeo mentre nel 2022 ci sarà il mondiale in Qatar.

Restando invece in tema riconoscimenti personali, altro obiettivo concreto del portoghese è quello di diventare il calciatore più prolifico di sempre. Attualmente il primo è Josef Bican, che si è fermato a 805 gol. CR7 invece è a 749 gol. Intanto contro la Dinamo Kiev potrebbe realizzare il 750esimo gol della sua carriera.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!