L'Inter è sempre attenta sul mercato e avrebbe cominciato a fare qualche sondaggio in vista della prossima estate, nonostante i problemi societari, con Suning che potrebbe cedere la maggioranza a Bc Partners, a meno che non ci siano dei colpi di scena in extremis.

I nerazzurri pongono sempre grande attenzione ai talenti emergenti del calcio italiano e uno di questi è sicuramente il centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovilli, accostato al club meneghino già la scorsa estate. Proprio per questo motivo i viola vorrebbero blindarlo con il rinnovo di contratto e un conseguente adeguamento dell'ingaggio.

La Fiorentina vuole blindare Castrovilli

Gaetano Castrovilli potrebbe essere il grande oggetto dei desideri nella prossima sessione estiva di calciomercato. Il giovane centrocampista della Fiorentina piace molto all'Inter ed è stato accostato ai nerazzurri già la scorsa estate. I viola, però, hanno alzato il muro, visto che alla fine hanno deciso di fare cassa cedendo Federico Chiesa alla Juventus per quasi 60 milioni di euro complessivi tra prestito e obbligo di riscatto.

Il club di Rocco Commisso, comunque, sembrerebbe intenzionato a fare lo stesso tra qualche mese. Stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport, sarebbero stati intensificati i contatti con l'entourage del giocatore per cercare di prolungare il contratto, attualmente in scadenza a giugno 2024, con conseguente adeguamento dell'ingaggio rispetto ai quasi 2 milioni di euro percepiti attualmente e con il possibile inserimento di una clausola rescissoria da 60 milioni di euro.

In questa stagione il numero 10 della Fiorentina sta dimostrando sul campo di meritare un premio anche su questo fronte, avendo messo a segno cinque reti in 21 presenze in campionato, collezionando anche due assist. Numeri importanti, che accendono ulteriormente i riflettori su di lui, con Inter ma anche Juventus sempre interessate.

L'Inter osserva

L'Inter starebbe seguendo con attenzione la vicenda.

Senza il rinnovo di contratto, infatti, Gaetano Castrovilli potrebbe anche chiedere la cessione alla Fiorentina. Il fatto di non giocare le coppe europee, inoltre, potrebbe essere un aggravante visto che i viola stanno faticando non poco in questa stagione, essendo in piena lotta per non retrocedere. I rapporti tra le due società sono ottimi ma, comunque, il club di Commisso non accetterà di trattare, eventualmente, la sua cessione per una valutazione inferiore ai 40 milioni di euro.

Non è escluso che il club nerazzurro possa mettere sul piatto una contropartita tecnica come Matìas Vecino o Roberto Gagliardini, che vorrebbero giocare con maggiore continuità rispetto a quanto fatto a Milano, con l'uruguaiano tornato a disposizione solo da qualche settimana.

Tra l'altro, il figlio di Giacinto Facchetti, leggenda dell'Inter, Gianfelice, pochi giorni prima di Fiorentina-Inter, aveva detto come Castrovilli fosse l'unico che prenderebbe dai viola: "Un giocatore viola in particolare che strapperebbe a Firenze? Lo dico da un po’, Castrovilli, che non mi dispiace sia squalificato".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!