La Juventus nelle ultime settimane è stata condizionata da tanti infortuni. È stato lo stesso tecnico Andrea Pirlo a sottolineare che le tante partite giocate (15 in 45 giorni) possono portare a diverse defezioni. Così è stato, d'altronde la squadra bianconera è quella che ha giocato di più insieme al Napoli, tenendo in considerazione i match europei, di Coppa Italia e Supercoppa italiana. Una situazione che ha permesso al tecnico della Juventus di valorizzare però anche qualche giovane della rosa, su tutti il centrocampista Nicolò Fagioli.

L'assenza prolungata di Arthur Melo ha portato Pirlo a schierare anche in campionato il classe 2001.

È infatti entrato negli ultimi minuti del match contro il Crotone dimostrando subito molta personalità. Già nel match di Coppa Italia contro la Spal aveva ricevuto diversi apprezzamenti da parte degli addetti ai lavori. Proprio l'agente sportivo di Nicolò Fagioli, Andrea D'Amico, in una recente intervista ha augurato al centrocampista lo stesso percorso che ebbe alla Juventus un certo Alessandro Del Piero.

'La Juventus è stata perfetta'

L'agente sportivo Andrea D'Amico in una recente intervista ha parlato del suo assistito Nicolò Fagioli. Il classe 2001 ha esordito in Serie A nel match di campionato contro il Crotone giocatosi lunedì 22 febbraio. Proprio sul debutto del suo assistito D'Amico ha dichiarato: "È stato un momento importante per Nicolò, siamo tutti felici perché abbiamo avuto fiducia nel progetto Juventus e la società è stata perfetta".

L'agente sportivo ha spiegato che la Juventus aveva già definito da tempo il percorso che avrebbe dovuto fare Fagioli. Prima l'allenamento in prima squadra con grandi campioni come Cristiano Ronaldo, poi l'esordio in Coppa Italia contro la Spal e infine il suo debutto in campionato.

Possibile percorso alla Del Piero per Fagioli

D'Amico ha poi dichiarato: "La Juventus aveva già le idee chiare sul ragazzo e noi con la famiglia e Nicolò abbiamo condiviso con il club ogni passo". L'agente sportivo ha voluto poi dedicare un grande augurio al centrocampista dichiarando: "Auguro a Nicolò un percorso alla Del Piero a Torino".

La speranza dell'agente sportivo è quindi quella che Fagioli possa diventare un riferimento alla Juventus magari vincendo tantissime competizioni proprio come l'ex bandiera bianconera. Intanto non è da scartare la possibilità di vederlo titolare nelle prossime partite.

La Juventus infatti è attesa dal match di campionato contro l'Hellas Verona sabato 27 febbraio allo stadio Bentegodi. Successivamente a inizio marzo tre sfide difficili con Spezia, Lazio in campionato e Porto in Champions League. E proprio contro la squadra ligure Fagioli potrebbe avere buone possibilità di raccogliere minutaggio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!