La Juventus a gennaio ha ufficializzato l'acquisto del centrocampista Nicolò Rovella dal Genoa. Il classe 2001 rimarrà in prestito alla società ligure fino a giugno 2022, successivamente diventerà a tutti gli effetti un giocatore bianconero. Nel post partita di Genoa-Hellas Verona, Nicolò Rovella è stato protagonista di un'intervista all'emittente televisiva Sky Sport. In merito ad un suo possibile trasferimento anticipato alla Juve già dalla prossima estate, Rovella ha dichiarato: "Magari... Sicuramente sarebbe un sogno, ma arriverà piano piano. La prima cosa è la salvezza quest'anno, poi il resto si vedrà".

Parole che non smentiscono un suo possibile approdo a Torino già da luglio 2021. Sull'attuale stagione al Genoa, Rovella ha dichiarato: "Cerco di fare quello che mi chiede il mister, ascolto i consigli dei compagni con più esperienza, senza fretta e senza pressione".

Genoa 'come una seconda casa' per Nicolò Rovella

Il centrocampista Nicolò Rovella si è soffermato anche sul suo legame con il Genoa, società in cui è arrivato all'età di 13 anni. A tal riguardo ha dichiarato: "Al Genoa è come una seconda casa, sono legato alla società e darò tutto, nonostante sia qui in prestito da un'altra squadra". Il classe 2001 ha parlato anche dei centrocampisti a cui si ispira, menzionando in particolar modo Massimo Ambrosini, presente negli studi di Sky Sport.

Rovella ha poi aggiunto: "Mi ispiravo ad Ambrosini, a Marchisio, a questi giocatori qui".

Le statistiche stagionali di Nicolò Rovella

Le statistiche stagionali di Nicolò Rovella fino ad adesso confermano l'importanza del giocatore per il Genoa. Infatti sono 12 le presenze del giocatore in campionato, a cui bisogna aggiungerne altre due in Coppa Italia.

In una di queste ha giocato contro la Juventus negli ottavi di finale, disputando un match di grande personalità e qualità. Dopo aver fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili, Rovella ha esordito a novembre 2020 con l'Under 21 del commissario tecnico della Nazionale italiana Nicolato. Attualmente sono due le presenze con la giovane Nazionale, anche se questa statistica potrebbe presto subire un'impennata.

L'Italia Under 21 sarà impegnata infatti nell'Europeo previsto dal 24 al 31 marzo. Ci sarà prima il girone di qualificazione: i primi e i secondi classificati si ritroveranno alla fase ad eliminazione diretta prevista dal 31 maggio al 6 giugno. Per queste sfide, Nicolato potrebbe affidarsi proprio a Rovella.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!