Il rinnovo di contratto di Calhanoglu con il Milan sarebbe più vicino. Dopo tanti rumors, oggi secondo Tuttomercatoweb.com sarebbe andato in scena un incontro importante tre le parti. Al tavolo i dirigenti rossoneri e l’agente del giocatore Gordon Stipic che si erano dati appuntamento per discutere del prolungamento dell’intesa con il calciatore turco attualmente in scadenza il 30 giugno prossimo. Il tempo stringe, ma l’incontro di oggi sembra aver avvicinato il “sì” definitivo.

Calhanoglu dovrebbe restare al Milan

Il Milan avrebbe offerto al giocatore un ingaggio da 4 milioni netti a stagione, offerta che il rappresentante di Calhanoglu avrebbe ritenuto bassa, rilanciando a 5 milioni.

Mancherebbe un milione che però potrebbe essere colmato con alcuni bonus. Lo rivela Sportmediaset e la strategia sarebbe quella di aggiungere alla parte fissa di stipendio una parte variabile dovuta al raggiungimento di alcuni obiettivi in modo da arrivare alla cifra richiesta dal calciatore.

Sia tuttomercatoweb che Sportmediaset tranquillizzano i tifosi rossoneri scrivendo che per la buona riuscita dell’affare c’è un certo ottimismo. Una volta colmato il gap tra domanda e offerta le due parti dovrebbero firmare per il rinnovo che permettere a Calhanoglu di restare al Milan. L’obiettivo del trequartista è sempre stato questo, tanto che alcuni corteggiamenti come quello della Juventus e del Manchester United non avrebbero fatto breccia.

Gli altri rinnovi di casa Milan

Non ci sono invece novità sulla situazione di Gianluigi Donnnarumma. Anche il portiere, come Calhanoglu va in scadenza a giugno e non ha ancora rinnovato. La volontà del giocatore sarebbe quella di rimanere in rossonero, ma prima di dire che tutto verrà risolto nel migliore dei modi bisognerà trovare l’accordo economico con l’agente Mino Raiola.

In questo momento, secondo il sito fanpage.it, la distanza sarebbe importante. Il procuratore di Donnarumma chiede 10 milioni di euro all’anno, troppi per la dirigenza del club meneghino che vorrebbe passare dall’attuale stipendio da 6 ad uno da 7,5 milioni a stagione. Nel frattempo dall’Inghilterra iniziano a piovere voci sull’interessamento per il numero uno della Nazionale da parte del Manchester United.

I Red devils avrebbero scelto il giovane estremo difensore italiano per sostituire David De Gea. Una volta risolte le questioni riguardanti Donnarumma e Hakan Calhanoglu, il Milan dovrà poi pensare ad altri rinnovi come quelli di Romagnoli, Kjaer, Kessiè e Calabria. I quattro giocatori hanno il contratto in scadenza l’anno prossimo e non si vorrebbe arrivare troppo vicino a quella data rischiando di perderli a parametro zero.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!