Si continua a discutere fra i giornali sportivi sul futuro della panchina della Juventus. Indipendentemente da come finirà la stagione la società bianconera potrebbe decidere di esonerare Pirlo. Il tecnico infatti in una recente intervista Sky Sport non ha nascosto di aver commesso molti errori, dandosi come voto un '6 di stima'. Fra i principali nomi avvicinati alla Juventus in vista della prossima stagione ci sarebbe anche Massimiliano Allegri. Sarebbe un ritorno quello del tecnico livornese, che nei cinque anni di panchina bianconera ha dimostrato di essere un grande allenatore sia dal punto di vista tattico che gestionale.

L'incontro avvenuto una decina di giorni fa a Forte dei Marmi fra il presidente Agnelli ed il tecnico livornese lascia pensare che Massimiliano Allegri sia una possibilità concreta per la Juventus per la prossima stagione. A confermare in parte tale indiscrezione di mercato è stato il giornale Libero, che però ha sottolineato che un eventuale ritorno del tecnico livornese passerebbe da due addii eccellenti.

Allegri ritornerebbe alla Juventus in caso di addio di Nedved e Paratici

Secondo il giornale Libero Allegri avrebbe dato disponibilità ad un ritorno alla Juventus ma ad una sola condizione. Il tecnico livornese vorrebbe infatti l'addio del vice presidente Pavel Nedved e del direttore sportivo Fabio Paratici.

Le parti infatti non si sarebbero lasciate bene nel 2019, quando il tecnico livornese venne esonerato. Sarebbero stati proprio Nedved e Paratici a consigliare Agnelli di cambiare allenatore, sostituendolo con un profilo europeo. Non è un caso sia arrivato poi nell'estate 2019 un certo Maurizio Sarri, reduce dalla vittoria dell'Europa League con il Chelsea.

Allegri e Sarri possibili candidati alla panchina della Juventus

Attualmente però non ci sarebbero i presupposti per una mancata conferma la prossima stagione di Nedved e Paratici. Se così sarà, non è da scartare la possibilità che il tecnico livornese possa considerare un'altra panchina. Si parla ad esempio di un interesse della Roma, che però starebbe valutando l'ingaggio anche di Maurizio Sarri. Proprio il tecnico fiorentino sarebbe pronto ad una nuova esperienza professionale dopo l'anno di riposo.

Piacerebbe alla Roma ma anche all'Arsenal e al Tottenham. Arteta e Mourinho non sarebbero certi di una permanenza sulle rispettive panchine anche la prossima stagione.

La Juventus però valuterebbe anche altri profili oltre ad Allegri in caso di esonero di Pirlo. Piacciono infatti Giampiero Gasperini dell'Atalanta e Simone Inzaghi della Lazio, che non ha ancora rinnovato il suo contratto con la società laziale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!