Il Milan sarebbe al lavoro per garantire un fantasista a Stefano Pioli dopo la partenza di Hakan Calhanoglu. Il turco dovrebbe firmare il suo nuovo contratto con l'Inter dopo aver rifiutato il rinnovo. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni di mercato, i dirigenti rossoneri avrebbero messo nel mirino Hakim Ziyech. Il marocchino non sarebbe un titolare nel progetto di Thomas Tuchele e potrebbe cambiare aria per giocare con maggiore continuità. I Blues, la scorsa estate, hanno pagato il suo cartellino circa 40 milioni di euro. Il Milan, per portarlo in Serie A, avrebbe proposto un prestito con diritto di riscatto.

Il nodo principale sarebbe però rappresentato dall'ingaggio di circa 6 milioni di euro che il calciatore percepisce: cifra elevata per i canoni economici del fondo Elliott. Le due squadre contano di concludere la trattativa soprattutto dopo gli ottimi rapporti che si sono creati con l'operazione che ha garantito il riscatto di Tomori ai rossoneri.

Il Milan sarebbe su Ramsey e Zaccagni

Il nome sul quale starebbe lavorando il duo composto da Paolo Maldini e Massara sarebbe quello di Aaron Ramsey. Il centrocampista della Juventus sarebbe in uscita dopo una stagione poco brillante e condizionata da innumerevoli infortuni. La strategia sarebbe quella di proporre un prestito con diritto di riscatto, ma sulle sue tracce ci sarebbe anche la Roma di Jose Mourinho.

Il gallese, inoltre, sarebbe corteggiato anche in Premier League dall'Aston Villa e dal Liverpool. I Reds potrebbero spuntarla perché avrebbero da tempo pensato di mettere sul piatto circa 18 milioni di euro. I rossoneri monitorerebbero anche la situazione relativa a Mattia Zaccagni. Il trequartista del Verona sarebbe seguito anche dal Napoli di Luciano Spalletti.

La valutazione del cartellino sarebbe di circa 18 milioni di euro, ma potrebbe essere inserita una contropartita tecnica per abbassare le pretese economiche. Il difensore Gabbia potrebbe essere un profilo molto gradito alla società veneta.

I dirigenti milanesi valutano le possibili cessioni

Fondamentale dovrebbe essere anche il lavoro in uscita.

Il Milan, infatti, avrebbe pensato di accettare la proposta che dovrebbe arrivare dalla Spagna per Samu Castillejo, non titolare nel modulo di Stefano Pioli. Possibile addio anche per Alessio Romagnoli: il difensore non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza e i dirigenti non vorrebbero ritrovarsi nella situazione che ha fatto perdere sia Gianluigi Donnarumma che Hakan Calhanoglu. L'ex Roma avrebbe una valutazione di circa 20 milioni di euro e sulle sue tracce ci sarebbe il Barcellona ma soprattutto il Tottenham.