La Juventus in questi giorni si sta dedicando anche alla situazione contrattuale dei giocatori in scadenza a giugno 2022. In particolare sarebbero piuttosto vicini al prolungamento contrattuale Paulo Dybala e a Juan Cuadrado.

L'argentino dovrebbe sottoscrivere una nuova intesa contrattuale fino a giugno 2026 da 8 milioni di euro a stagione più 2 di bonus. Un rinnovo importante che certifica l'importanza dell'argentino non solo dal punto di vista sportivo ma anche commerciale. Dybala diventerà infatti il punto di riferimento della Juventus, considerando anche che a milioni di follower sui social.

Anche il colombiano a breve dovrebbe sottoscrivere un nuovo contratto con la società bianconera, mantenendo più o meno lo stesso ingaggio attuale. Finora Juan Cuadrado guadagna circa 5 milioni di euro a stagione. Il suo nuovo contratto sarà probabilmente fino a giugno 2023, con possibile inserimento di un'opzione per altre due stagioni. Il colombiano quindi dovrebbe giocare praticamente fino a fine carriera con la Juventus.

Il colombiano Cuadrado dovrebbe rinnovare fino al 2023 con opzione per altre due stagioni

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus sarebbe vicino a rinnovare il contratto di Paulo Dybala e di Juan Cuadrado. Due giocatori molto importanti per la società bianconera e per Max Allegri, che nelle prossime partite dovrebbe affidarsi a un 4-2-3-1.

L'argentino e il colombiano dovrebbero essere i titolari sulla trequarti insieme a Federico Chiesa, altro giocatore che dovrebbe rappresentare il futuro della Juventus.

La società bianconera dovrà poi lavorare anche alla situazione contrattuale di altri tre giocatori. Mattia Perin, Mattia De Sciglio e Federico Bernardeschi sono in scadenza di contratto a giugno 2022.

La Juventus potrebbe offrire a tutti e tre il rinnovo di contratto, ma con un ingaggio leggermente ridotto rispetto a quello attualmente, anche in considerazione del fatto che sono alternative ai titolari. Solo se dovessero accettare un ingaggio minore rispetto a quello attuale, i tre potrebbero essere parte integrante della rosa bianconera anche nelle prossime stagioni.

I giocatori in scadenza a giugno 2023

La Juventus nei prossimi mesi lavorerà anche sui contratti dei giocatori in scadenza a giugno 2023. Fra essi ci sarebbero Alex Sandro, Adrien Rabiot e Aaron Ramsey.

Il brasiliano potrebbe anche lasciare la società bianconera la prossima stagione, anche perché sembra difficile che la Juventus possa offrirgli lo stesso ingaggio attuale da 6 milioni di euro a stagione.

Il francese invece guadagna 7 milioni di euro a stagione, anche in questo caso la società bianconera potrebbe valutare una cessione, considerando l'ingaggio che percepisce, a meno che accetti di ridursi un po' lo stipendio.

Dovrebbe invece partire Aaron Ramsey. Si parla di una possibile cessione già a gennaio per il centrocampista gallese.