La Juventus ottiene un pareggio in parte deludente contro il Napoli, soprattutto perché i campani avevano tante assenze fra Coppa d'Africa e positività al coronavirus. Il tecnico Massimiliano Allegri ha però sottolineato che i bianconeri proveranno a conquistare punti importanti negli altri match. Domenica 9 gennaio la Juventus giocherà contro la Roma allo stadio Olimpico. Sarà una partita impegnativa e che potrebbe essere decisiva per recuperare punti alle prime quattro in classifica. La Roma ha subito una sconfitta pesante contro il Milan nel suo primo match del nuovo anno e proverà a riscattarsi contro i bianconeri.

Il tecnico portoghese non potrà schierare gli squalificati Karsdorp e Mancini, espulsi contro il Milan. Potrebbe ritornare ad una difesa a quattro, con Kumbulla che dovrebbe giocare insieme a Smalling. Per il resto, dovrebbero essere confermati Zaniolo e Mkhitaryan sulla trequarti, insieme ad El Shaarawy, a supporto di Abraham. Il tecnico della Juventus Allegri potrebbe confermare gran parte della formazione che ha giocato contro il Napoli, con l'inserimento di Bentancur e Dybala al posto rispettivamente di Rabiot e Morata.

Il tecnico Mourinho dovrebbe schierare Abraham

La Roma dovrebbe giocare con il 4-2-3-1 contro la Juve considerando l'assenza importante di Mancini. Il tecnico Mourinho potrebbe schierare Ibanez terzino destro, con Kumbulla centrale insieme a Smalling.

Come terzino sinistro dovrebbe esserci Vita, centrocampo a due con Pellegrini e Veretout. I tre trequartisti dovrebbero essere Zaniolo sulla fascia destra, Mkhitaryan centrale ed El Shaarawy sulla fascia sinistra. Punta centrale Abraham, che nelle ultime partite ha ritrovato concretezza in zona gol.

Allegri dovrebbe affidarsi a Dybala e Chiesa

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri dovrebbe confermare gran parte della formazione che ha pareggiato contro il Napoli. Le uniche novità potrebbero essere l'inserimento a centrocampo di Rodrigo Bentancur al posto di Adrien Rabiot e quello di Paulo Dybala preferito ad Alvaro Morata.

Il tecnico toscano potrebbe schierare una 4-3-3 più difensivo considerando che la punta centrale potrebbe essere l'argentino. A supporto dovrebbero giocare Bernardeschi e Chiesa. In difesa conferme per Szczesny in porta, Cuadrado terzino destro, de Ligt e Rugani centrali e Alex Sandro terzino sinistro. A centrocampo dovrebbero giocare McKennie, Locatelli e Bentancur.

Le probabili formazioni di Roma e Juventus

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio - Ibanez, Smalling, Kumbulla, Vina - Pellegrini, Veretout - Zaniolo, Mkhtaryan, El Shaarawy - Abraham. Allenatore José Mourinho

Juventus (4-3-3): Szczesny - Cuadrado, de Ligt, Rugani, Alex Sandro - McKennie, Locatelli, Rabiot - Bernardeschi, Dybala, Chiesa. Allenatore Massimiliano Allegri