Dalle possibili cessioni di Gleison Bremer e Dean Huijsen, la Juventus potrebbe ricavare 100 milioni di euro. Una somma che sarebbe poi investita sul mercato per rinforzare una rosa che ha bisogno di acquisti in tutti i settori. In un recente sondaggio lanciato da Calciomercato.it è stato chiesto ai tifosi su quali giocatori investirebbero l'eventuale somma che arriverebbe dalle cessioni dei due centrali difensivi. La più votata è stata la coppia del Bologna formata da Riccardo Calafiori e Joshua Zirkzee, protagonisti di una stagione importante nella squadra emiliana.

I tifosi hanno votato con il 66,7% l'acquisto di Calafiori e Zirkzee

Nell'eventualità di una somma di 100 milioni di euro a disposizione per il mercato gli utenti che hanno partecipato al sondaggio di calciomercato.it hanno votato la coppia Calafiori e Zirkzee con il 66,7%. Una vittoria netta quella dei due del Bologna, che hanno preceduto il duo Scalvini - Ederson dell'Atalanta, con il 13,3%, poi Buongiorno - Raspadori con l'11,1% e Thiaw - Samardzic con l'8,9%.

Valutando nello specifico i prezzi di mercato di questi giocatori, è evidente come dovrebbero bastare meno soldi rispetto ai 100 milioni di euro per ingaggiare una delle coppie. Calafiori per esempio ha un prezzo di mercato di circa 20 milioni di euro, Zirkzee invece intorno ai 60 milioni di euro.

Si avvicinano invece il duo dell'Atalanta, Scalvini ha un prezzo di circa 50 milioni di euro, Ederson di 40 milioni di euro. Per quanto riguarda invece le valutazioni degli altri giocatori, Buongiorno è sui 30, così come Raspadori, infine Thiaw a 25, con Samardzic che potrebbe lasciare invece l'Udinese per circa 30 milioni di euro.

La situazione cessioni alla Juventus

Abbiamo parlato delle possibili partenze di Bremer e Huijsen alla Juventus. Potrebbero però non essere gli unici a lasciare la società bianconera a giugno. Sembra certa la partenza di Alex Sandro, in scadenza di contratto a giugno, ancora in dubbio quella di Adrien Rabiot, che attenderebbe anche di conoscere quale sarà il futuro professionale di Allegri alla Juventus.

Da valutare inoltre le situazioni di Hans Nicolussi Cavliglia e Fabio Miretti, che potrebbero lasciare Torino in prestito per andare a giocare titolari in una società di Serie A. Sembrano probabili anche le partenze di Arkadius Milik e di Moise Kean. Una rosa che potrebbe essere rivoluzionata la prossima stagione, anche in previsione della partecipazione alla Champions League e al Mondiale per Club.

Probabile che la Juventus ritorni ad attingere al mercato dei parametri zero, su tutti si valutano giocatori come Mario Hermoso dell'Atletico Madrid, Anthony Martial del Manchester United e Jorginho dell'Arsenal.