Nelle scorse ore lo speaker radiofonico Edoardo Mecca ha scritto un primo messaggio sul proprio account X, rivelando come la Juventus avrebbe intenzione di puntare forte su Kenan Yildiz e Nicolò Fagioli. Secondo l'artista piemontese, un destino diverso spetterebbe a Matias Soulé, dato in uscita sicura dalla Continassa e Dean Huijsen, che potrebbe lasciare Torino ma non a titolo definitivo.

Juventus, Mecca: 'Yildiz e Fagioli sono ritenuti incedibili, Soulé partirà sicuramente, Huijsen non vogliono venderlo a titolo definitivo'

Lo speaker radiofonico Edoardo Mecca ha scritto un messaggio sul proprio account X dedicato a quello che sarebbe il progetto per il futuro della Juventus: "Il progetto della Juve in questo mercato è chiaro: tornare ai vertici comprando giocatori integri, giovani e considerati già pronti, abbassando il monte ingaggi.

Tra i giovani già in rosa, quelli ritenuti incedibili e fuori categoria tecnica sono Yildiz e Fagioli, per gli altri verranno considerate cessioni e prestiti. La funzione della NextGen continuerà ad essere questa: potenziali fenomeni da tenere in prima squadra ed altri per fare cassa importante. Hujisen non vogliono cederlo a titolo definitivo. Vedremo gli sviluppi"

Mecca in un secondo post si è poi concentrato su quelli che alla Continassa verrebbero considerati gli obiettivi di calciomercato: "Koopmeiners piace sempre molto e c’è l’accordo totale con il giocatore da due mesi ma l’Atalanta non si muove dalla sua richiesta. Zirkzee è un giocatore che piace moltissimo e verrebbe visto dal mister come sottopunta di Vlahovic e non come suo sostituto.

La chiave di tutto è il rinnovo di Rabiot, che a Motta piace e vorrebbe tenere. Se il francese non dovesse rinnovare ci potrebbe addirittura essere un doppio colpo clamoroso, in caso contrario uno dei due. Soulé certo partente, Chiesa probabile ma a determinate condizioni".

Juventus, i tifosi commentano le parole di Mecca: 'Non capisco perché vogliono cedere Soulé per prendere Greenwood'

Tanti tifosi hanno commentato le parole scritte da Mecca: "Non capisco veramente il motivo di privarsi di Soulé per sostituirlo con Greenwood a quelle che sembrerebbero le stesse cifre. Quale è il senso? Penso che Zirkzee escluda Koopmeiners, ma io Joshua non ce lo vedo con un altro attaccante.

Preferirei puntare sue ali, Yildiz, Chiesa, Soulé o chi per loro" scrive un tifoso titubante. Un altro poi aggiunge: "La cosa che in molti non capiscono è che non abbiamo una società in fallimento e che se a volte si spende poco e niente è per una questione di bilancio, non per mancanza di soldi. Altro fattore, abbiamo almeno una decina di giocatori da vendere e che porterebbero ulteriore denaro".