Secondo quanto anticipato dal New York Times, il nuovo melafonino sarebbe costituito da un display senza bordo (estetica definita edge to edge) con un pulsante che diventerebbe virtuale e potrebbe essere introdotta una tecnologia innovativa come la scansione dell'iride. Il tasto "home" sarà sostituito, dunque, da un'area sensibile. Si avrà la possibilità di trovarlo in tre differenti tagli di schermo da 4.7, 5 e 5.5 pollici. Il display sarà di tipo OLED (Organic Light Emitting Diode). Si tratta di pannelli organici che consentiranno di godere di vantaggi non solo in termini di qualità ma anche di consumi energetici.

Scatti più suggestivi e ricarica senza fili

L'obiettivo è quello di creare un dispositivo davvero performante e tale tecnologia è quella giusta perché abbatte i consumi creando rappresentazioni cromatiche perfette grazie al nero più profondo (i pixel vengono spenti, dato che sono auto-illuminanti uno ad uno) per il contrasto perfetto e i colori perfetti. Con iPhone 8 si potrebbe trovare a bordo una fotocamera con doppio sensore ed una funzionalità 3D, come riportato dal quotidiano Korea Economic Daily. Questo comporterebbe scatti più suggestivi con un riconoscimento del volto più accurato così da farlo valere come password biometrica. Altra novità riguarda l'alimentazione visto che potrebbe presentare la ricarica wireless, ossia senza fili.

I nuovi cellulari di Cupertino, inoltre, dovrebbero avere una batteria più grande e capiente, con sistemi di risparmio energetico migliori.

Incertezze riguardo al display dell'iPhone 8: dovrebbe essere piatto o ricurvo?

In riferimento alla forma dello schermo, ultimamente l'analista di IHS Markit, Wayne La, ha parlato di un pannello piatto con tecnologia OLED.

Questi ultimi rumor vanno però a scontrarsi con le indiscrezioni di altri come, ad esempio, dell'analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, secondo cui invece il prossimo iPhone top di gamma avrà uno schermo edge to edge che curverà leggermente ai lati. Questa strada verrebbe anche confermata da recenti indiscrezioni del Wall Street Journal. Ne sapremo di più nei prossimi aggiornamenti.