La maggior parte dei modelli iPhone restano nel portafoglio di #Apple per un certo numero di anni, ma considerate le notizie di questa settimana, il noto analista Ming-Chi Kuo pensa sia possibile che #iphonex, venduto dal 3 novembre 2017, venga definitivamente cancellato a breve. Kuo ipotizza che la versione economica dual sim non sia solo un'altro modello, ma un modello che rimpiazzerà iPhone X.

Le motivazioni dietro la possibile cancellazione di iPhone X

Nonostante molti rumors precedenti abbiano ipotizzato che Apple avrebbe lanciato un modello economico di iPhone X al prezzo di 799 dollari, Kuo sostiene che Apple sarà in grado di produrlo per soli 550 dollari.

Il nuovo modello non solo dovrebbe avere lo stesso design del suo predecessore ma avrebbe anche uno schermo di dimensione maggiore pari a 6.1 pollici e la tecnologia FaceID per il riconoscimento facciale.

Il taglio del prezzo della seconda generazione di iPhone X ed il rilascio di un nuovo top di gamma iPhone X Plus al prezzo di 999 dollari spiegherebbero il motivo per cui Apple potrebbe non continuare la commercializzazione di iPhone X per un secondo anno, come avvenuto per i precedenti modelli dello smartphone.

Apple: possibili modifiche al portafoglio degli iPhone

Nel frattempo, il mese prossimo dovrebbe cominciare la produzione degli schermi OLED di nuova generazione per i nuovi iPhone. Gli schermi per il sostituto dell'iPhone X e la nuova variante phablet, nonostante le potenziali problematiche, saranno ancora forniti da #Samsung. Al fine di evitare problemi Apple ha intenzione di immagazzinare un numero significativo di schermi prima di far partire il lancio di nuovi dispositivi per evitare ritardi nelle consegne.

Il CEO di Apple Tim Cook sembra ancora intenzionato a continuare a massimizzare i guadagni derivanti dalla vendita di iPhone, anche nel caso in cui si dovesse ridurre il market share e le unità vendute. Con il rilascio dei nuovi modelli 2018 potrebbe non esserci più spazio nel portafoglio Apple anche per iPhone 9 ed iPhone 9 Plus.

L'abbassamento dei prezzi medi degli iPhone potrebbe essere dovuta alla crescente pressione derivante dall'entrata in commercio di nuovi modelli da parte dei concorrenti cinesi in grado di mettere sul mercato dispositivi di fascia alta a prezzi che, in passato, erano considerati idonei a dispositivi di fascia media.

Nel caso in cui l'analsta Kuo avesse indovinato anche questa volta, di sicuro la cosa rappresenterebbe una grande rivoluzione nella strategia di Apple.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la pagina Samsung
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!