È finalmente arrivato uno Smartphone potente e ad un costo davvero accessibile. Stiamo parlando del rivoluzionario OnePlus 6. In molti attendono da tempo la messa sul commercio del telefonino, che avverrà il 22 Maggio. Fortunatamente, per i più impazienti, da oggi è possibile acquistare il telefono in versione beta di Android OxygenOS direttamente su amazon. Il mercato della telefonia è diventato sempre più difficile, data l'affermazione di tre aziende fondamentali (Samsung, Huawei e Apple), tuttavia la OnePlus in pochi anni è riuscita ad affermarsi mettendo sul commercio dei prodotti degni di nota.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Smartphone

Scopriamo le caratteristiche tecniche del tanto atteso smartphone [VIDEO].

L'aggiornamento di Oxygens Open Beta disponibile sul nuovo OnePlus 6

A quanto pare i programmatori hanno deciso di aggiornare ed installare l'aggiornamento di OxygenOS alla versione Beta, che conferisce alcune nuove funzionalità alla versione Android 8.1, come la modifica di icone, messaggi, app meteo e calendario.

Inoltre, il nuovo smartphone possiede un processore Snapdragon 845, viene commercializzato con 6 o 8gb di memoria ram ed uno spazio di archiviazione che va da 64 fino a 256gb.

Per quanto riguarda la fotocamera, possiamo annunciarvi che quella posteriore è doppia (rispettivamente di 16 e 20 megapixel) e la lente frontale è anch'essa di 16mp. Lo smartphone ha anche un display full hd simile al Huawei P20. I creatori hanno assicurato che gli utenti troveranno molto comoda e semplificata soprattutto la versione beta 8.1 di Android.

Qual è il prezzo di OnePlus 6?

La cosa che ha maggiormente stupito è il prezzo davvero contenuto di questo cellulare: esso è venduto ad un costo iniziale che va dai 519 fino ai 619 euro. L'azienda cinese ha spiegato che sono stati in grado di mettere sul commercio un prodotto così valido ad un prezzo [VIDEO] davvero modesto dal momento che la startup è solita vendere online senza dedicarsi a continue pubblicità, come spiegato dallo stesso Carl Pei (il cofondatore di OnePlus).

Carl ha anche ammesso che l'azienda non mira a rivoluzionare il mercato della telefonia, bensì vuole solo vendere degli ottimi prodotti ad un basso costo in maniera che la clientela si affezioni il più possibile al marchio.

L'unica critica che i consumatori fino ad ora hanno rivolto al neonato della OnePlus, è che il design frontale è troppo simile a quello dello Smartphone iPhone X.