La polizia americana ha aumentatoi controlli dopo che si sono verificati nelle ultime settimane malori eaddirittura decessi tra i giovani che hanno assunto pasticche di questa nuovasostanza stupefacente dal nome accattivante, "Molly".

Di accattivante però non c'èproprio nulla e Molly è stata definita sostanza pericolosa, al punto daspingere la polizia ad interrompere l'Electric Zoo Music Festival di Randall Island, dopo che due ragazzi sono morti.

Olivia Rotondo, 20 anni, eJeffery Russ, 23 anni e altri 4 ragazzi ricoverati in ospedale in condizionicritiche, avevano assunto pasticche di Molly.

Molly è la cosiddetta droga daconcerto o rave party , perché, si dice, la sua assunzione darebbe una caricadi energia e farebbe sentire meglio lamusica e consentirebbe di ballare tutta la notte. E' il vezzeggiativo dimolecule, la molecola più concentrata dell'Ecstasy o MDMA, assolutamente purae pericolosa se mescolata con altre sostanze.

Nel 1914 è stata utilizzata come sostanzaper non far sentire la fame e dare euforia, negli anni '70 è stata invece impiegataper curare lo stress post-traumatico. In ambito clinico ha invece trovatoapplicazione per i malati terminali di cancro per diminuire gli stati d'ansia. Negli anni '80-'90 ha cominciatoa circolare in discoteca diventando una vera e propria droga e creando unaforte dipendenza.

L'assunzione di Molly, incapsule, pasticche o polvere, in un primo momento dà uno stato di euforia, main breve tempo comporta un repentino rialzo termico e pressorio e accelerazionedel battito cardiaco, fino alle estreme conseguenze da un colpo di calore all'attaccocardiaco.

Gli effetti di Molly possonodurare fino a 6 ore e delle complicazioni, fin quando si è in discoteca, non sene riesce a percepire la gravità.

Molly si è rapidamente diffusatra i giovani che, si sa, sono portati all'emulazione ed in poco tempo èdiventata una droga popolare, di facile produzione e di conseguenza gliincidenti mortali si stanno moltiplicando.

Dal mondo dello spettacoloarrivano esempi negativi, artisti come Miley Cyrus e Kanye West e la stessaMadonna ne hanno fatto cenno nelle loro canzoni, sottolineando gli effetti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto