Stiamo raggiungendo davvero il punto di non ritorno. Una notizia come quella che vi stiamo per raccontare, lascia adirati, di stucco, impietriti. Un figlio che dopo un litigio con la madre, stacca un pezzo di un lobo dell'orecchio della stessa, è un episodio agghiacciante, fuori dalla normalità ed è un saluto a tutti i benpensanti, a tutti quelli che sono fermamente convinti in un mondo giusto, sano ed equilibrato.

Lo sgradevole e turpe episodio di violenza gratuita è accaduto a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, in Calabria. Dopo un aspro alterco fra madre e figlio, è scoppiato il tragico avvenimento che ha portato al morso stacca-orecchio dell'uomo di 25 anni ai danni della madre 46enne.

Francesco Mirante, questo è il nome dell'uomo, presentava comunque una  fedina penale non pulitissima, ed è stato arrestato poi dai carabinieri per lesioni gravi.

A chiamare i carabinieri è stata la sorella del ragazzo, una minorenne, che accortasi di quanto stava succedendo, in lacrime e visibilmente scossa ha avvertito le Forze dell' Ordine. L'alterco fra madre e figlio sarebbe dovuto ad un cellulare scomparso al fratello di Mirante. Da qui poi, il folle gesto di staccare una parte di orecchio della madre.

La donna curata nell'ospedale più vicino è stata ritenuta guaribile in 15 giorni, sebbene abbia perso per sempre il lobo di un'orecchio. Una storia molto sgradevole e turpe.