Lo abbiamo conosciuto nel 2010 con la maglia del Cagliari Radja Nainggolan, calciatore belga attualmente centrocampista della Roma.

Un brutto litigio quello avvenuto oggi in via Campidano a Cagliari, una passante si è rivolta ai Carabinieri dopo aver assistito ad un accesa lite da parte di una coppia poco distante da lei.

I Carabinieri sono rimasti non poco sorpresi quando si sono trovati davanti Nainggolan, uno dei calciatori più lodati tra i tifosi cagliaritani.

Vittima delle percosse la moglie Claudia Lai, originaria di Serramanna, paese della provincia di Cagliari. Ad assistere a tutta la vicenda la figlia dei due nell'auto in sosta.

A scatenare la lite, secondo la ricostruzione dei Carabinieri, uno scatto di gelosia da parte del calciatore che avrebbe portato quest'ultimo a colpire la moglie ripetutamente con schiaffi e pugni. Claudia è stata ricoverata all'Ospedale San Giovanni di Dio con una prognosi di 20 giorni.

Il calciatore si difende con un twitter scrivendo testualmente:

"Voglio dire una cosa a tutti!!! Dovete farvi i c***i propri...

Problemi in famiglia esistono... Ma mani addosso no!"

Claudia non sembra intenzionata in ogni caso a spargere denuncia ma il rischio rimane lo stesso dato che i carabinieri hanno aperto delle indagini su quanto avvenuto, infatti il capitano dei Carabinieri Floris afferma:

"La ragazza ci ha riferito di essere stata picchiata dal marito e per questo è stata accompagnata subito al pronto soccorso. All'aggressione, secondo il racconto della donna, avrebbe assistito anche la figlia dei due ma quando la nostra pattuglia è giunta sul posto la piccola non era presenta, forse era già stata allontanata".

BN

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto