Il celebre e tanto amato attore, divo di Hollywood, Robin Williams è stato trovato morto nella sua casa di Tiburon, in California. La causa della morte, a 63 anni, sembra essere il suicidio. Premio Oscar e protagonista di tanti celebri film come L'Attimo fuggente, Mrs Doubtfire, Jumanji e Will Hunting, genio ribelle, soffriva da molto tempo di depressione. In più, era in riabilitazione per abuso di alcol.

Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe morto per asfissia. Gli inquirenti, però, hanno precisato che bisognerà attendere i risultati dell'autopsia per avere con certezza risposte sulla causa del decesso.

Secondo i media USA, l'attore sarebbe stato visto vivo per l'ultima volta ieri sera, l'11 agosto, intorno alle ore 22. "Ho perso mio marito e il mio migliore amico. Il mondo, invece, ha perso uno dei suoi migliori artisti". Queste le parole della moglie Susan Schneider.

Ad intervenire sulla morte dell'attore anche il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama: "Ci ha fatto ridere, piangere, ha regalato il suo immenso talento a chi più ne aveva bisogno". Queste le sue parole. Una notizia che come si può ben immaginare, nel giro di poche ore sta facendo il giro del mondo e che, soprattutto, ha lasciato tutti senza parole.

Si, proprio tutti, perché fan o meno di Williams, nessuno poteva negare il suo talento, la sua bravura, il suo mettere se stesso nei film e nei ruoli che interpretava. Una devozione e una passione senza fine per il suo lavoro. Una morte, la sua, che lascia tutti sconvolti, a bocca aperta, spiazzati, letteralmente senza parole. Forse, però, più di ogni altra cosa, lascia l'amaro in bocca. Perché un personaggio tanto amato e rispettato come lui è arrivato a questo punto?

Quali sono stati i pensieri che lo hanno portato a commettere un gesto tanto forte? Cosa lo ha portato a pensare che non ci fosse altra via d'uscita? Anche se si riuscisse a trovare una risposta a queste domande, ahinoi, non si riuscirebbe mai a cancellare e placare il dolore e la frustrazione nei cuori delle persone che gli volevano bene. Per ora solo tanto dolore e sconforto, in attesa di avere delle risposte certe sulla causa del suo decesso.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!