Robin Williams, 63 anni, attore premio Oscar, è stato trovato morto nella sua casa in California e secondo le ultime indiscrezioni potrebbe essersi suicidato. L'attore soffriva da tempo per una grave depressione, sopraggiunta dopo i giovanili problemi con alcool e droga. Sarebbe morto per asfissia.

Nato a Detroit, Michigan, si trasferì a New York per continuare a studiare. Nella Grande Mela, si fece apprezzare da subito come comico, parte che lo rese famoso in tutto il mondo a partire dal 1978 con la sitcom "Mork & Mindy", in cui interpretava un alieno.

Pubblicità
Pubblicità

La morte ha sconvolto tutto il dorato mondo di Hollywood: amici, parenti, colleghi si stringono al cordoglio della moglie Susan Schneider, che in una nota dichiara "Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti più amati e una persona meravigliosa. Ho il cuore spezzato. Su richiesta della famiglia, chiediamo di rispettare la privacy in questo momento di profondo dolore.

Pubblicità

Come ha sempre detto lui, è nostra speranza che l'attenzione non sarà dedicata alla sua morte, ma sugli innumerevoli momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone".

Tra i tanti colleghi che hanno voluto lasciare un messaggio, spicca quello di Steven Spielberg, che lo diresse in Hook - Capitan Uncino "Robin era una tempesta lampeggiante di genio comico, e le nostre risate erano il tuono che lo sorreggeva.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Era un amico, e non riesco davvero a credere che se ne sia andato". Anche il Presidente Barack Obama ha voluto omaggiare l'attore con una dichiarazione: "Ci ha fatto ridere e ci ha fatto piangere". Interpretò moltissimi film, dal comico al drammatico, sempre con quel suo modo malinconico che lo fece amare dal grande pubblico. Attore di grande talento, interpretò da protagonista moltissimi film. L'Attimo Fuggente, Mrs Doubtfire, Good Morning Vietnam, Patch Adams sono solo alcune delle pellicole più celebri.

Nel 1998 la sua interpretazione nel film "Will Hunting - Genio Ribelle", gli valse un oscar. L'ultimo suo pensiero scritto in un tweet per il 25° compleanno della figlia Zelda: "Auguri Zelda, sei sempre la mia bambina".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto