Si sono sentite voci provenire da appassionati ufomani sui social network riguardo la storia che sta interessando il grande pubblico. Elena Ceste scomparve senza lasciare tracce il 24 gennaio 2014 da Costigliole d'Asti, ormai parecchi mesi fa, senza che nessuno vedesse niente. Nessun testimone. La cosa diversa dal solito fu il ritrovamento nel giardino della casa della donna scomparsa, di tutti i suoi vestiti, compreso un assorbente, Questi asciutti e puliti, ritrovati sparsi per il giardino. C'è chi dice perché la donna si è spogliata ed è fuggita nuda, e c'è chi afferma che il marito, Michele Buoninconti abbia distrutto i vestiti che aveva indosso e sostituiti con quelli puliti, per confondere le tracce e per nascondere le prove di un efferato delitto.

Alcuni che hanno seguito il caso, fanno anche riferimento all'esoterismo ed alle sette sataniche, come quasi sempre per ogni fatto strano accaduto in Piemonte. Ma alcuni altri vanno oltre, confrontando il ritrovamento dei vestiti ai vari casi di abduction secondo la letteratura specializzata. Per abduction si intende un rapimento da parte di esseri alieni. Un incontro ravvicinato del quarto tipo. La classificazione originale dell'astronomo Josef Allen Hynek si fermava al terzo tipo, ma l'ufologo francese Jacques Vallée è andato oltre, fino al settimo tipo, per cercare di classificare anche gli altri casi con un indice di stranezza maggiore.

Secondo chi afferma di essere stato rapito, al rapimento vero e proprio segue il trasporto all'interno di una struttura dove poi vengono sottoposti ad esami clinici. Ma siamo di fronte a racconti e spiegazioni fantascientifiche. Però dobbiamo dire subito che non c'è nessuna correlazione del caso in questione con avvistamenti di oggetti volanti non identificati avvenuti in quella data, condizione necessaria per parlare di un caso che finisca nel gran calderone dei fenomeni UFO.

Molto spesso si arriva a comporre bizzarre supposizioni a partire da particolari inusuali, come proprio il ritrovamento di vestiti appartenenti alla scomparsa, sparsi nel giardino. E dobbiamo dire che la presenza dell'assorbente, se confermata, è proprio la ciliegina sulla torta, un coup de théâtre geniale.

Segui la nostra pagina Facebook!