Arrivano belle notizie in casa Schumacher. Nonostante ancora l'iter per la completa guarigione sia ancora molto lungo, sembra che dal tunnel si cominci ad intravedere la luce. Il campione del mondo di Formula Uno può finalmente ritornare a casa dopo nove mesi dal bruttissimo incidente avvenuto sull'Alta Savoia francese. Finalmente il sette volte campione del mondo lascia la clinica di Losanna dove si trovava da diversi mesi per il lungo e difficile recupero dal trauma cranico lasciato dall'incidente.

Una riabilitazione ancora lunga che continuerà a casa Schumacher, afferma l'ex manager Sabine Kehm. L'ufficialità arriva dopo circa una settimana di voci. Secondo quanto viene riportato dai giornali e da tutti i media svizzeri, la clinica di Losanna ha emesso l'uscita del campione proprio oggi e Michael è tornato a Gland, una località vicino Ginevra, dove risiede con la sua cara famiglia.

L'inizio di una nuova fase

Il ritorno a casa di Michael Schumacher rappresenta per il campione una nuova fase della sua vita, una fase si spera migliore che lo porti alla guarigione completa.

Uscire da Losanna non significa infatti che il pilota tedesco sia guarito ma è un punto di inizio verso qualcosa di migliore. L'ex manager afferma infatti che sarebbe falso dire che lo stato di salute del pilota sia radicalmente cambiato e migliorato. Restano stabili infatti le sue condizioni fisiche nonostante si siano registrati dei grandi progressi che hanno portato i medici a dare le dimissioni dalla clinica.

Uno staff medico senz'altro eccellente che sia l'ex manager sia la famiglia non fanno altro che ringraziare. Inoltre la manager esorta tutti a mantenere la privacy del pilota e a non speculare sullo stato di salute. Più volte infatti la famiglia si è trovata nella condizione di dover smentire le voci sulla morte di Schumacher. Però la moglie scioglie il silenzio e afferma che suo marito alterna momenti di veglia e momenti di coscienza.

Ora la notizia del trasferimento a casa porta un'altra speranza nella vita di tutti coloro che gli sono vicino.

Segui la nostra pagina Facebook!