Le ultime news ad oggi 28/10 sul caso Elena Ceste non sembrano lasciare dubbi, la mamma di Costigliole d'Asti non si sarebbe suicidata: la posizione del corpo farebbe sempre più ipotizzare la strada dell'omicidio, è stato Michele ad ucciderla? Elena, madre di 4 figli, scomparsa da casa nel gennaio scorso, potrebbe finalmente trovare giustizia, la verità sta emergendo e il giallo un po' alla volta e in via di risoluzione. L'autopsia per ora non ha rivelato se l'assassino ha usato o meno armi o altro, ma ha chiarito la dinamica.

Chi ha compiuto il folle gesto ha quasi sfiorato il successo, gli esperti precisano che sarebbe bastato un altro anno con alternarsi di gelo, caldo dell'estate e piogge, a far sparire nel nulla il cadavere di Elena Ceste.

Elena Ceste news al 28/10: assassino abile ha nascosto molto bene il corpo

Sembra, infatti, che qualcuno, che conosceva bene la zona, abbia studiato dettagliatamente il luogo dove nascondere il corpo con il solo scopo che la natura facesse il suo corso, ossia ingoiasse un po' alla volta tutti i resti della mamma si Costigliole d'Asti.

Elena non poteva raggiungere da sola e nuda il canale di scolo di rio Mersa il giorno della sua scomparsa, quindi qualcuno dopo averla uccisa ha portato lì il suo corpo, i resti non sono ancora stati pervenuti tutti. L'ultimo ritrovamento riguarderebbe le mani e le braccia, che sono state rinvenute sepolte nel fango distanti dal corpo, per i periti si tratta di una collocazione naturale visto lo spostamento del corpo in questi mesi.

Per ora nessuna traccia dei piedi e di una parte delle gamba, all'appello mancherebbe anche il collo. Gli esperti precisano che non si evidenziano dall'autopsia lesioni nel cranio, solo una posizione insolita rispetto ai resti, poiché questi sono stati preservati dai fitti rovi, quasi come protetti.

Elena Ceste news al 28/10: non è suicidio, Michele è colpevole?

Chi ha ucciso Elena Ceste e soprattutto perché?

All'allontanamento volontario fin da subito nessuno ci aveva creduto, Elena era una mamma dedita ai suoi 4 figli e non convinceva questa sua sparizione volontaria dalle mura domestiche, ora che il corpo è stato ritrovato e che si batte la strada dell'omicidio, sono in molti a volere un nomeMichele Buoninconti, marito di Elena, stando alle ultime news del 28/10 si dice sereno, non teme di essere accusato per omicidio ed occultamento di cadavere, anche se ora per "atto dovuto" risulta indagato. Al momento parlando al telefono col suo avvocato di fiducia Claudia Girola ha detto: «Sono sereno, non nomino periti, non sono colpevole e non ho niente da temere dalla giustizia».

Segui la nostra pagina Facebook!