Angeline Lodice, una ragazza di 26 anni originaria della Louisiana è stata arrestata con l'accusa di aver abusato sessualmente di un minore di 13 anni, di anni esattamente il bambino ne ha tre e nella sua giovane vita si ritrova già vittima della perversione di una ragazza che non si è limitata ad abusare del bimbo. Infatti Angelina Lodice è 'protagonista' assieme alla sua piccola vittima di tantissimi video e foto che hanno immortalato e ripreso i presunti atti sessuali. 


Ma questa, come se non bastasse, non è l'unica accusa alla quale dovrà rispondere la 26enne americana: nei tanti video e foto amatoriali, vittima di questi abusi sessuali non c'è stato solo il bambino di tre anni, ma anche un cane con la quale avrebbe consumato perversi atti sessuali. 


Formalmente Angeline Lodice è accusata di stupro aggravato di una vittima sotto i 13 anni, di pornografia con un minore e di crimini contro natura: insomma ci vorrà una buona difesa e una dichiarazione di parziale infermità mentale per alleggerire la pena a cui la ragazza andrà incontro. 


Purtroppo le cronache quotidiane su questi fatti negli ultimi anni sono in continua crescita ed hanno un fattore in comune oltre la perversione sessuale dei protagonisti: l'ossessione di immortalare e riprendere quegli atti osceni, come a farne memoria o una estensione della propria perversione da rivivere anche dopo quei momenti assurdi. 


Ma come la cronaca ci ha insegnato, anche questa volta, anche per la 26enne Angeline Lodice, che sono proprio quelle riprese, quelle immagini ad incastrare i perversi che si esibiscono o si prestano in questi atti sessuali osceni. 


Dalle prime ricostruzioni, che parlano dell'arresto della giovane, il materiale osceno è entrato in possesso delle autorità anche grazie alla segnalazione del padre del bambino che ha ricevuto, si pensa probabilmente da uno stesso parente della Lodice, proprio quei video e quelle immagini che riguardavano suo figlio. Sono poi scattate le perquisizioni e successivamente le manette per Angeline. 


Sembra tutto molto assurdo: una giovane ragazza, tra l'altro di bell'aspetto, che si perverte in rapporti sessuali con un bimbo indifeso di tre anni e con un animale. Purtroppo però è reale. 
Segui la nostra pagina Facebook!