Le news attorno al giallo di Elena Ceste, la donna scomparsa oltre nove mesi fa e ritrovata senza vita solo nelle passate settimane, si arricchiscono sempre di più di misteri su alcuni aspetti che vengono alla ribalta con grande prepotenza proprio in queste ultime ore. Ormai sembra più che evidente che Elena Ceste sia stata uccisa ed i dubbi che possa essere stato proprio Michele si alimentano alla luce dei recenti risvolti. La morte della donna e mamma di Costigliole d'Asti al momento resta un grande mistero, ma quali sono le ultime news che metterebbero in bilico l'innocenza del marito Michele finora sostenuta anche dalla famiglia di Elena, almeno fino a prova contraria?

Ecco i retroscena delle ultime ore sul giallo della donna di Costigliole d'Asti.

Elena Ceste news oggi: i misteri attorno a Michele, è davvero colpevole?

E' Michele Buoninconti la chiave dell'omicidio di Elena Ceste? Le ultime news sul giallo della donna trovata senza vita solo pochi giorni fa nelle campagne dell'Astigiano dopo nove mesi dalla sua silenziosa scomparsa porterebbero proprio a questa domanda. Michele è colpevole? A portare ad un quesito così importante in riferimento all'uomo che ora appare come l'unico indagato per la morte e l'occultamento del cadavere della povera Elena Ceste, sarebbero tutta una serie di aspetti misteriosi, a partire dalla presenza di un telo in nylon per uso agricolo ritrovato nel luogo in cui è stato rinvenuto il corpo di Elena e che potrebbe essere molto simile a dei teli in possesso di Michele.

Ecco perché i carabinieri nei giorni scorsi si sono recati presso l'abitazione dell'uomo nella quale fino a meno di un anno fa viveva anche Elena Ceste insieme al marito ed ai loro quattro bambini, per un necessario sopralluogo durante il quale sono state scattate alcune fotografie all'esterno dell'abitazione e 'repertati' alcuni teli.

Il lavoro degli inquirenti si fa quindi sempre più certosino, alla ricerca di tracce ed indizi che possano portare ad una svolta importante nel giallo sulla morte di Elena Ceste.

Ad aver messo in una posizione scomoda Michele, nelle ultime ore anche una seconda news sul giallo di Elena Ceste: lo scorso giugno, il medico di base di Elena avrebbe ricevuto un sms misterioso il cui contenuto faceva riferimento proprio al giallo della donna di Costigliole d'Asti.

Secondo l'sms, nella mattina del 24 gennaio scorso, verso le ore 8:30 Elena sarebbe stata vista in compagnia di un uomo che la trascinava per i capelli all'interno della chiesa. Una messinscena o la verità? E chi avrebbe inviato questo sms sconcertante? Le ultime news hanno svelato che il messaggio fu spedito da una cabina telefonica di Angri, in provincia di Salerno nonché paese di origine di Michele, marito di Elena Ceste. E' stato lui ad inviare il messaggio per depistare le indagini? E' un caso se proprio l'uomo era stato avvistato nei mesi scorsi nei pressi dello studio del medico dove è presente la sua targhetta comprensiva di numero telefonico? La posizione di Michele a questo punto si complica ed una domanda si insinua in modo insistente: è lui il colpevole?