"Prima di morire voglio salutare il mio amico Bronwen". Questo era l'ultimo desiderio di Sheila Marsh, una inglese settantasettenne malata terminale di cancro. Il problema era nel portare il cavallo di Sheila in ospedale, non solo per il trasporto, ma sopratutto per il fatto che anche lui era avanti con l'età ovvero 25 anni che, in rapporto all'età umana, corrisponde a 77 anni proprio come la sua padrona. Sembrava impossibile realizzare l'ultimo desiderio di rivedere quell'animale tanto amato con cui è rimasta legata per tutto questo tempo: 25 anni di amore incondizionato sembravano doversi chiudere senza un ultima carezza.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Salute

Ma a risolvere tutto ci ha pensato il responsabile dell'accoglienza dell'ospedale Royal Infirmary di Wigan. Gail Tayolor (l'artefice dell'incontro), ha chiesto ai familiari della paziente di portare il vecchio Bronwen al parcheggio dell'ospedale che con estrema cura e tante attenzioni hanno trasportato il cavallo fino all'ospedale di Wigan, mentre il personale dell'ospedale si è occupato di attrezzare il letto della paziente in modo che potesse essere trasportato fino al parcheggio.

La scena dell'incontro è stata emozionante e ha commosso tutto il Paese.

Tra le lacrime di commozione dei familiari della signora Marsh (quattro nipoti con famiglie a seguito) e di tutto il personale dell'ospedale, la signora ha potuto rivedere il suo amato cavallo. Il momento più commovente è stato quando la signora Sheila con un filo di voce ha chiamato per nome l'animale il quale si è avvicinato cautamente alla sua cara amica ed ha avvicinato con impressionante dolcezza il suo muso alla guancia della signora, come se volesse baciarla per salutarla un ultima volta, come se capisse che quello era un addio. La scena ha messo i brividi a tutti i presenti che hanno percepito quel momento di estrema dolcezza, ma anche di tanto dolore. Era l'ultimo saluto tra due amici che si sono voluti bene per 25 anni, un bene sincero che nemmeno la morte ha scalfito.

I migliori video del giorno

Dopo poche ore da quell'incontro la signora Marsh ha lasciato questa terra, ma il suo viso era sereno e sembrava sorridesse.