Proseguono ininterrotamente le indagini sul caso di Elena Ceste, la donna scomparsa a gennaio e ritrovata morta lo scorso 18 ottobre nei pressi di un canale di scolo.

Ultime news Elena Ceste, le due ipotesi degli inquirenti 

Negli ultimi giorni sono state fatte due ipotesi dagli inquirenti, per quanto riguarda l'assassino. Secondo la prima tesi, ad uccidere la donna sarebbe stato Michele Buoninconti, in preda ad un improvviso raptus di ossessiva gelosia che non sarebbe riuscito a controllare.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Il marito, infatti, non parlava praticamente più con Elena Ceste; il loro rapporto si era quasi totalmente deteriorato. Inoltre, come è emerso dalle indagini, la donna si era creata una rete di amicizie attraverso Facebook.

Tramite il famoso social network, infatti, si era rimessa in contatto con il suo ex fidanzato Paolo Lanzilli. Ma gli inquirenti, comuque, non scartano l'ipotesi che la donna possa essere stata uccisa da una persona sconosciuta. Evidentemente,qualcuno che conosceva molto bene Elena Ceste, le sue abitudini e la sua casa. La situazione, però, sembra essere cambiata dopo le ultime notizie.

Ultime news Elena Ceste, Michele Buoninconti incastrato dai tabulati telefonici, svolta vicina?

Nelle ultime ore, però, sono emerse delle indiscrezioni clamorose sul caso di Elena Ceste, riportate dal settimanale "Giallo". Gli inquirenti, infatti, sebbene si sia ampiamente placato il clamore mediatico sul caso, hanno continuato incessantemente le indagini, analizzando minuziosamente i tabulati telefonici e facendo prove tecniche di ricezione nell'abitazione di Michele Buoninconti.

I migliori video del giorno

Secondo il settimanale "Giallo", il marito della donna, alle nove di mattina del 24 gennaio (giorno della scomparsa della donna), non si sarebbe trovato a casa, come da lui più volte affermato, bensì nei pressi del canale di scolo dove è stato rinvenuto il cadavere della donna. E sarebbe proprio da qui che Michele Buoninconti avrebbe chiamato la vicina di casa di Elena Ceste, evidentemente con l'obiettivo di depistare le indagini. Tali indiscrezioni potrebbero finalmente condurre alla svolta nel caso qualora fossero confermate dagli inquirenti.