Siamo al momento della svolta per quanto riguarda il caso di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti scomparsa a gennaio e ritrovata morta lo scorso 18 ottobre nei pressi di un canale di scolo. Una vicenda che è diventato un vero e proprio caso mediatico nazionale. Negli ultimi giorni il clamore sul giallo di Elena Ceste si è abbassato notevolmente, dato che l'attenzione dell'opinione pubblica è tutta concentrata sulla vicenda che riguarda Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni strangolato barbaramente e buttato in un canale a quattro chilometri da Santa Croce Camerina.

Pubblicità

Ma le indagini per risolvere il giallo di Elena Ceste continuano incessantemente. Nelle ultime ore sono emerse delle indiscrezioni clamorose.

Ultime news Elena Ceste, i tabulati telefonici incastrano Michele Buoninconti?

L'unico indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere è sempre stato il marito della donna, Michele Buoninconti. Ebbene, secondo quanto riporta il settimanale "Giallo", dalle ultime analisi degli inquirenti condotte sui tabulati telefonici sarebbe emerso che Michele alle 9.00 non si sarebbe trovato a casa, bensì nei pressi del canale di scolo dove è stato ritrovato il cadavere di Elena.

Michele Buoncinconti, sempre secondo quanto riporta il settimanale "Giallo", avrebbe poi chiamato la vicina di casa per chiedere dove fosse la moglie. Secondo queste indiscrezioni, Michele avrebbe così voluto sviare gli inquirenti, depistando le indagini. 

Ultime news Elena Ceste, resi noti gli esami tossicologici condotti sul suo cadavere

Intanto, durante la trasmissione "Quarto Grado" sono stati resi noti gli esami tossicologici condotti sul cadavere della mamma di Costigliole d'Asti. E' stato confermato ufficialmente che Elena Ceste non si è suicidata; secondo l'esame autoptico, inoltre, la donna non è morta annegata, nè per ipotermia.

Pubblicità

Si esclude anche che l'assassino abbia potuto ucciderla con armi da taglio o da fuoco. In base a tutti questi dati, il principale sospettato rimane Michele Buoninconti, che avrebbe ucciso la donna soffocandola, in preda ad un raptus di gelosia. Vedremo se le indagini confermeranno questa ipotesi.