Non si fermano le indagini per cercare di scoprire l'assassino di Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni morto strangolato e gettato in un canale di scolo a Santa Croce Camerina, nei pressi della zona del "Vecchio Mulino", dove è stato ritrovato da un cacciatore pensionato. La principale indiziata per l'omicidio del piccolo Andrea Loris è la madre, Veronica Panarello, la quale si trova nel penitenziario di Agrigento. Il procuratore di Ragusa Carmelo Petralia è convinto che sia stata lei ad uccidere suo figlio, che aveva appena otto anni. Gli inquirenti si basano sulla documentazione dei filmati della telecamere di Santa Croce Camerina che non corrispondono alle dichiarazioni della madre di Andrea Loris Stival.

Carmelo Petralia ritiene che Veronica Panarello abbia mentito più volte agli inquirenti.

Ultime news Andrea Loris Stival, il 31 dicembre è attesa la decisione del Tribunale del Riesame 

L'avvocato della donna, Francesco Villardita, è convinto che il quadro indiziario presentato contro la sua assistita sia molto carente; il legale ha fatto ricorso al Tribunale del Riesame per fare in modo che la donna sia scrcerata. La decisione del Tribunale su Veronica Panarello è attesa per il 31 dicembre alle 9.30: la madre del piccolo Andrea Loris potrebbe tornare in libertà. La donna è sola, abbandonata da tutti, anche dal marito Davide Stival, che non è ancora andato a trovarla in carcere, dato che non crede nella sua innocenza. Veronica rifiuta cibo, è dimagrita, depressa, ha il volto sempre più segnato dalla sofferenza.

I migliori video del giorno

Ultime news Andrea Loris Stival, il padre di Veronica Panarello: "Prendete l'assassino"

"L'unico che crede nella sua innocenza è il padre Francesco Panarello", ha affermato con decisione il legale della madre di Andrea Loris Stival. Sui gruppi di Facebook è scontro tra innocentisti e colpevolisti; il padre della donna ha usato proprio il famoso social network per ringraziare tutti coloro che hanno scritto parole di solidarietà per la figlia: "Veronica Panarello manda un abbraccio di cuore a tutti coloro che le stanno accanto in un momento così difficile" scrive il padre della donna nel gruppo Facebook "Veronica Panarello è innocente". Ha poi proseguito: "Cercate l'assassino altrove e prendetelo, perchè è ancora a piede libero".