Una brutta storia arriva dalla provincia italiana che ancora una volta purtroppo nel nostro Paese vede come protagonisti dei minorenni. Succede a Castel Franco Veneto provincia di Treviso paese di 32.880 abitanti, una ragazzina di appena 13 anni viene convinta alcune settimane fa da altri tre minorenni, rispettivamente di 14 e 15 anni, a seguirli in un garage dove ha subito violenza sessuale da parte di due di loro mentre l'altro li riprende.

Il tutto mentre uno dei ragazzi riprendeva la scena con un video che poi molto riprovevolmente nei giorni successivi è stato pubblicato su Whatsapp, una delle App per smartphone più famose, scaricate e in voga in questo momento specie tra i giovani e i giovanissimi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Il video è stato inviato a circa un migliaio di amici e conoscenti dei protagonisti della storia quasi tutti della stessa scuola dove andava la ragazza. La ragazzina appena venuta a conoscenza dell'accaduto ovviamente è rimasta molto scossa se non addirittura scioccata tanto da non voler più andare a scuola visto e considerato il contenuto del video visto da molti.

A seguito del vile gesto i tre minori sono stati denunciati dai genitori della ragazza, avvisati prontamente da un altro parente dell'esistenza del video, ai carabinieri di Castel Franco Veneto e accusati di pornografia e violenza sessuale su minore. Il video a quanto pare sarebbe stato girato col telefonino di uno degli indagati che adesso sarebbe al vaglio delle indagini degli inquirenti.

La ragazza che frequenta la terza media in una scuola del trevigiano, adesso viene seguita costantemente da uno psicologo messo a disposizione dalla famiglia in quanto appare molto provata dalla situazione che si è venuta a creare in quanto in paese oramai non si parla d'altro. Ennesimo brutto gesto di cyberbullismo che vede come protagonisti dei minorenni e il cattivo utilizzo che questi spesso fanno della tecnologia e di queste nuove forme di interazione sociale che da qualche anno a questa parte esistono e inevitabilmente stanno cambiando la nostra società nel bene e nel male.

I migliori video del giorno