Un curioso avvistamento ufo si è verificato nei cieli della Cornovaglia e più precisamente sopra la spiaggia britannica di Summerleaze Beach, la scorsa settimana. L'immagine è stata postata dall'ufologo David Gillham, lo scorso giovedì sul suo profilo Facebook. Chiaramente l'immagine ha scatenato la curiosità dei molti internauti appassionati di ufologia che subito in massa sono accorsi a vedere le foto del curioso oggetto, postate dal ricercatore britannico. Ovviamente al momento si sprecano le ipotesi. Vi è chi al solito pensa si tratti di un oggetto volante non identificato e chi invece esclude questa ipotesi pensando a soluzioni più terra terra.

Sono in molti infatti a pensare che si possa trattare ad esempio di un drone o di un velivolo in ricognizione. Al momento secondo gli addetti ai lavori la soluzione più probabile, che però non convince tutti, è quella secondo cui si tratterebbe della versione robotica e radiocomandata di un gabbiano. Questo in quanto il presunto padrone del robot ha rivendicato di essere stato lui a far volare quella mattina il suo modello telecomandato che serviva a spaventare gli altri uccelli. Nonostante questa venga considerata come l'ipotesi più probabile la notizia continua a destare grande curiosità, tanto da essere stata riportata da alcune testate importanti come l'Huffington Post e il Daily Mail.

Anche perché colui che ha postato l'immagine e cioè David Gilliham, non è convinto di questa soluzione.

I migliori video del giorno

Il motivo sarebbe l'eccessiva dimensione dell'oggetto volante che non è plausibile con la riproduzione di un gabbiano. Inoltre egli dice che la foto ha una bassa risoluzione a causa del fatto che è stata scattata con un telefonino quindi non è facile capire di cosa effettivamente si tratti. Tra l'altro il ricercatore UFO britannico ha anche ammesso di ricevere oltre 50 segnalazioni l'anno di Ufo provenienti sempre dalle stesse zone e negli stessi periodi. Insomma il mistero continua così come continuano le polemiche tra chi crede si tratti realmente di un oggetto volante non identificato e chi invece grida già alla bufala.