Ci sono storie a cui a volte fatichiamo davvero a credere. Beh, anche stavolta potremmo avere la stessa sensazione. Megan, quattro anni, ha salvato la vita della madre chiamando i soccorsi, lo scorso natale. Come riporta il Daily Telegraph, infatti, la bimba avrebbe composto il 999 (il numero delle emergenze in Inghilterra) in tempo per poter dare la possibilità ai medici di curare l'attacco epilettico che aveva colpito la mamma, davanti ai suoi occhi.

La storia di Megan.

Era l'estate scorsa, quando Megan si trova a casa con sua madre Charlotte, nell'est dell'Inghilterra, precisamente a Lowestoft. La piccola bimba vede la mamma cadere di colpo al suolo, vittima di una violenta crisi epilettica, malattia che la attanaglia da molto tempo.

La bimba, con una freddezza che difficilmente si può trovare in un bambino di quattro anni, si precipita verso il telefono e, con calma, compone quel 999 che in Inghilterra indica il numero per le emergenze. L'operatore, Alan Austin, come riporta Il Daily Telegraph, segna immediatamente l'indirizzo che la bambina gli comunica, e invia i soccorsi. Quando l'operatore gli chiede se è sola a casa, lei risponde con calma: "C'è Lulu con me, ma è la mia cagnolina". E quando gli viene chiesto dell'età della madre, lei risponde: "Non so quanti anni abbia, non me lo ha mai detto. Mi piacerebbe sapere quanti anni ha, quando starà meglio". Una reazione davvero incredibile quella della giovanissima donna inglese.

Aspettando l'ambulanze e i soccorsi, Megan decide quindi di prendersi cura della mamma, accarezzandogli la schiena e coprendola con una coperta.

I migliori video del giorno

In seguito, si è scoperto che i genitori della bimba le avevano insegnato a usare il telefono, sapendo la situazione della madre, molto spesso vittima di attacchi simili. "La polizia ci ha detto tutto quello che aveva fatto", dice oggi la mamma. "Eravamo stupefatti e veramente tanto tanto fieri di lei".

I Riconoscimenti della polizia.

Ovviamente, la storia non è passata inosservata né ai media inglesi, né alla polizia, che ha voluto rendere merito al coraggio della ragazzina. La piccola, infatti, è stata premiata per il valore dimostrato dalla Polizia di Suffolk. "Non accade spesso che una bambina di quattro anni parli con così tanta agevolezza, che ci possa guidare, e che resti così calma", spiega ancora l'operatore che ha risposto per prima a Megan.

Una bella storia, e di questi tempi non fa sicuramente male.