Stanno proseguendo incessantemene le indagini per cercare di scoprire la verità sul disastro dello scorso 24 marzo, quando l'airbus A320 diretto da Barcellona a Dusseldorf si è schiantato sulle Alpi francesi, nella zona di Barcellonnette, provocando la morte di centocinquanta persone. Secondo quanto emerso dalle registrazioni della scatola nera, il colpevole della strage sarebbe il copilota tedesco Andreas Lubitz, il quale avrebbe approfittato di un momento di assenza da parte del comandante del velivolo, per fare perdere quota all'airbus A320, fino al tremendo schianto.

Secondo le ultime indiscrezioni, provenienti dal quotidiano tedesco "Bild", Andreas Lubitz, nel 2009, avrebbe sofferto di depressione, tanto che, nello stesso anno, avrebbe dovuto interrompere l'addestramento. Pare che la Lufthansa fosse a conoscenza dei gravi problemi psichici del copilota.

Ultime news airbus Germanwings, la Lufthansa ammette: "Sapevamo della depressione di Andreas Lubitz"

Secondo le ultime indiscrezioni, riportate dal sito "Urbanpost", pare che Andreas Lubitz avrebbe comunicato direttamente alla compagnia Lufthansa la sua malattia depressiva, che lo avrebbe costretto ad interrompere il suo addestramento.

La stessa compagnia ha rivelato di avere consegnato agli investigatori tutto il materiale utile ai fini delle indagini, come per esempio i documenti medici di Andreas Lubitz e lo scambio di mail tra il copilota e la scuola di volo. La Lufthansa ha comunque affermato che Lubitz era stato considerato dalla compagnia "idoneo al volo".

Sul copilota, però, stanno emergendo varie indiscrezioni. Secondo il quotidiano tedesco "Bild", infatti, Andreas sarebbe diventato presto padre, dato che la sua ex fidanzata sarebbe incinta.

Inoltre, secondo "Le Figaro", Lubitz avrebbe avuto una grave malattia agli occhi che lo avrebbe reso cieco per il 30%, tanto che il copilota avrebbe dovuto abbandonare il suo lavoro. Tale malattia, infatti, gli avrebbe provocato in futuro il distacco della retina. La notizia è stata confermata anche dal "New York Times". Inoltre, secondo lo "Spiegel", l'ex fidanzata del copilota sarebbe stata consapevole dei suoi problemi depressivi, ma non vi avrebbe dato particolare importanza.

Segui la nostra pagina Facebook!