Ancora una giovane vita spezzata in Molise: dopo il tragico decesso di Erika Ciaramella, ragazza di 14 anni deceduta nelle prime ore di lunedì 22 giugno 2015 a causa di un arresto cardiaco, a distanza di appena tre giorni a perdere la vita è Luca Del Gobbo, giovane ragazzo di 26 anni di Limosano (CB), deceduto presso l'Ospedale Cardarelli di Campobasso a causa delle gravissime ferite riportate in seguito alla caduta di un albero che lo ha travolto nei boschi di località Montevairano in territorio di Busso (CB), dove stava lavorando al taglio della legna.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Il fatto

Il fatto che ancora è oggetto di indagini da parte degli inquirenti, è accaduto intorno alle ore 18:00 di mercoledì 24 giugno, quando il giovane, che lavorava per un'azienda boschiva locale era impegnato nel taglio degli alberi e per cause ancora in via d'accertamento è stato letteralmente travolto da un tronco che, cadendogli addosso, gli ha procurato un gravissimo trauma cranico.

Immediati i soccorsi dei sanitari del 118, che appena raggiunto il luogo della tragedia hanno subito percepito la gravità delle condizioni fisiche del giovane e hanno provveduto a soccorrerlo. A distanza di pochissimo tempo si è reso necessario il trasferimento presso il reparto di terapia intensiva dello stesso ospedale, dove a nulla sono valsi i tentativi dei medici di salvargli la vita; non ce l'ha fatta e il decesso è avvenuto quando erano circa le 16:00 di oggi 25 giugno 2015,

Sul tragico episodio stanno conducendo le indagini di rito i Carabinieri di Vinchiaturo e Baranello accorsi anche loro sul luogo della tragedia, mentre si è mossa anche la Procura della Repubblica di Campobasso che ha provveduto ad aprire un fascicolo d'inchiesta, che però al momento risulta essere contro ignoti.

I migliori video del giorno

Sgomento, rabbia e incredulità, sono questi i sentimenti che regnano in paese tra parenti, amici e semplici conoscenti appena saputa saputa la notizia della morte del ragazzo, anche perché in paese era molto amato e conosciuto dall'intera comunità di Limosano.