Nick Cave, musicista, cantautore e attore 57enne australiano, famosissimo per far parte di un gruppo musicale attivo dagli anni 80, i Nick cave and the bad, è stato vittima di una tragedia immane, suo figlio è morto precipitando da un dirupo nell'East Sussex in Inghilterra.

Il giovane ragazzo, Arthur Cave, di 15 anni, girovagava sui rilievi montuosi con il fratello gemello Earl, ad un certo punto è precipitato da una scogliera alta una ventina di metri, una rupe piuttosto nota dell'Ovingdean Gap, situata nei pressi di Brighton, una cittadina che si trova a sud di Londra. In seguito alla devastante caduta, il giovane Arthur privo di conoscenza è stato recuperato e aiutato da dei turisti presenti sul luogo dell'impatto, che hanno tempestivamente avvisato i soccorsi.

L'elisoccorso arrivato sul posto ha prelevato Arthur portandolo quanto più velocemente possibile all'ospedale di Brighton.

Lì tutto lo staff medico è intervenuto per salvare la vita al ragazzo, ma le ferite procuratesi nell'impatto sono risultate troppo gravi e il giovane Cave è morto. Il momento è di grande difficoltà per la famiglia Cave, Nick, la moglie Susi Bick, e i tre figli Earl, Jethro e Luke si sono raccolti nel dolore cercando di superare la cosa e di elaborare la terribile perdita.

In un comunicato diffuso tra il pubblico la famiglia Cave chiede la "privacy necessaria" in un momento di tale difficoltà. Molti i commenti di cordoglio sul social network, provenienti da personaggi dal mondo dello spettacolo, che fanno sentire il proprio sostegno alla famiglia Cave. Come quello dell'attore statunitense Elijah wood: "Il mio cuore va a Nick Cave e la sua famiglia".

I migliori video del giorno

Oppure quello del cantautore e musicista irlandese JamesVincentMcMorrow: "I miei pensieri sono con Nick Cave e la sua famiglia". La polizia ha effettuato i rilievi sul posto, ma in questa fase non ha rilevato nulla di strano, l'evento pare abbia senz'altro natura accidentale, anche se già alcune voci fra il pubblico parlerebbero di presunto suicidio.