UFO in Italia, non solo rivelazioni, news ed avvistamenti. Scavalcando l'ipotesi che concerne alieni e forme di vita extraterrestre, il fenomeno ufologico è stato spesso introdotto nel dibattito parlamentare. La politica italiana, seppur con discontinuità, è stata coinvolta direttamente nella tematica degli UFO sightings nel nostro paese. Il Centro Ufologico Nazionale (quest'anno l'associazione festeggia il mezzo secolo di attività), ha da qualche ora pubblicato sul proprio sito ufficiale un report tematico su 'UFO e politica'.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale UFO

La dimostrazione tangibile di come, contrariamente alla percezione diffusa, gli UFO siano stati (anche se solo occasionalmente) protagonisti anche in ambiti istituzionali.

Sul portale del CUN è possibile consultare tutte le principali interrogazioni parlamentari dal 1950 al 2014, con oggetto alcuni eventi misteriosi e soprattutto gli avvistamenti UFO in Italia. Un documento on line di notevole valore per i cultori della storia ufologica italiana ma anche per gli appassionati e i curiosi.

UFO in Italia: all'alba del mistero

Dal report diffuso dal CUN, si evince come il senatore Piemonte (in quota ai socialdemocratici) fu il primo a porre sotto i riflettori parlamentari il tema dei 'dischi volanti'. Siamo nel 1950, nel mese di luglio, esattamente 3 anni dopo il mistero ufologico di Roswell.

Gli avvistamenti UFO stavano divenendo una realtà anche nel nostro paese, con molteplici segnalazioni. La risposta all'interrogazione parlamentare giunse da parte del sottosegretario alla Difesa, senatore Vaccaro.

I migliori video del giorno

Il governo allora in carica offrì una dichiarazione interlocutoria, non addentrandosi nello specifico.

E' suggestivo notare come all'epoca gli UFO venivano anche definiti 'piatti volanti'. Dalla nascita del CUN nel 1965, gli sforzi per un maggior coinvolgimento degli organi istituzionali e militari, nello studio del fenomeno, rappresenterà una costante per gli ufologi italiani. Come ad esempio il tentativo di creare una commissione ufficiale d'indagine sugli avvistamenti OVNI in Italia.

UFO, gli avvistamenti in Italia e il 'flap' degli anni '70

Il report del Centro Ufologico Nazionale esamina, con singole schede, le più significative interrogazioni parlamentari sul tema UFO. La composizione del dossier è anche correlata a particolari periodi di 'intensità ufologica', come quello del 'flap' degli anni '70. Nella seconda metà del decennio, in Italia e nel resto d' Europa si registrano numerosi avvistamenti di presunti UFO, con una frequenza mai più ripetuta in seguito.

Nel 1978 spicca l'intervento dell'onorevole socialista Falco Accame, che precedentemente all'elezione a Montecitorio poteva vantare il grado di ammiraglio della Marina militare ed un curriculum altisonante.

L'interpellanza parlamentare di Falco Accame viene giudicata, da diversi ufologi, come tra le più incisive e significative in assoluto. La rassegna delle interrogazioni parlamentari prosegue sino al 2014, con l'intervento del deputato Gaetano Nastri, in quota Fratelli d'Italia.