A Francofonte, in provincia di Siracusa, sono momenti di apprensione per la scomparsa di un giovane di cui da giorni non si hanno più notizie. Il ragazzo era uscito da casa con la sua bici, come faceva spesso nel pomeriggio, ma non ha fatto più rientro nella sua abitazione.

L’identikit di Sebastiano Maugeri, il giovane di Francofonte sparito da domenica

Dal pomeriggio di domenica scorsa si son perse le tracce del giovane Sebastiano Maugeri, un ragazzo di sedici anni  di Francofonte, nel Siracusano. Il giovane è uscito da casa con la sua bicicletta poco dopo le ore 16 per fare un giro e da quel momento non si ha nessuna sua notizia.

Grande l’apprensione della famiglia che ne ha denunciato la scomparsa dopo qualche ora di assenza, non riuscendo più a mettersi in contatto con lui neanche telefonicamente. Quando Sebastiano Maugeri è uscito da casa con la sua bicicletta indossava una magliettina con fascia rossa su fondo bianco, dei pantaloncini quadrettati e con grandi tasche azzurro e un paio di scarpe color grigio. Il giovane è di carnagione scura, alto un metro e settanta circa e ha sia i capelli che gli occhi castani. L’appello dei genitori di Sebastiano Maugeri: ‘Non sappiamo cosa pensare, lo vogliamo a casa’

L’appello dei genitori di Sebastiano Maugeri: ‘Non sappiamo cosa pensare, lo vogliamo a casa’

Un accorato appello è stato lanciato nelle ultime ore da entrambi i genitori di Sebastiano Maugeri. La famiglia del giovane 16enne sparito da qualche giorno ha più volte ripetuto al figlio di rientrare a casa.

I migliori video del giorno

La madre singhiozzando ha aggiunto di non sapere assolutamente cosa pensare.

Il padre racconta che Sebastiano era solito uscire in bicicletta per le vie del paese e lo descrive come un ragazzo semplice, tranquillo e normale. Poche ore prima che il ragazzo uscisse di casa in bici, si parlava del rientro a scuola e Sebastiano aveva ricordato ai genitori che si potevano già comprare i libri di testo per il nuovo anno scolastico. Sia gli amici che i compagni di classe del giovane, studente del locale IPSIA, sono stati sentiti dagli inquirenti, ma da quanto hanno affermato i genitori, nessun elemento utile finora è emerso.

I genitori concludono l’appello chiedendo a chiunque di diffondere la notizia e la foto del ragazzo. Se qualcuno ha notizie o segnalazioni può contattare le Forze dell’Ordine che da giorni si stanno occupando del caso.