Sono gravi, anche se stazionarie, le condizioni del 62enne Raffaele Masucci, il cacciatore originario di Felitto e residente a Castellabate, che era rimasto ferito domenica pomeriggio involontariamente con un colpo di fucile da un compagno durante una battuta di caccia al cinghiale nelle campagne di Laureana Cilento, nel salernitano.

Il fatto

Il 62enne è stato ferito erroneamente da un compagno durante la battuta di caccia al cinghiale. La ricostruzione dell'accaduto, una tragica coincidenza secondo i primi rilievi, è stata effettuata dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal tenente Francesco Manna, e dai militari dell'Arma della stazione di Torchiara.

Subito dopo l'incidente, l'uomo è stato soccorso da un'ambulanza del Saut di Castellabate e da un'unità rianimativa dell'Humanitas di Licinella, che l'hanno trasportato allo stadio Guariglia di Agropoli, dove ad attendere il ferito c'era l'eliambulanza che l'ha poi trasferito all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

Le indagini

Secondo quanto raccolto dagli inquirenti, l'uomo era in compagnia di due persone, una delle quali l'ha ferito involontariamente con un colpo di fucile. L'altra persona, invece, è stata contattata solo successivamente tramite cellulare per aiutare il 62enne nei soccorsi e spostarlo in auto presso la piazzola antistante l'hotel Eden, lungo la Via del Mare, dove poi sono giunte le ambulanze. I militari dell'Arma hanno sequestrato i fucili e l'auto utilizzata per lo spostamento e stanno facendo ulteriori verifiche.

I migliori video del giorno

Si attendono ora i riscontri, dei quali vi innformeremo prontamente. 

I precedenti

Sono diversi gli incidenti di caccia verificatisi negli ultimi tempi nel Cilento, a sud della provincia di Salerno. Due anni fa, infatti, un 46enne di Torre Orsaia perse la vita proprio durante una battuta di caccia perché colpito involontariamente da una pallottola esplosa da un amico. Nel 2006, invece, una tragedia simile, un altro incidente fatale, scosse la piccola comunità di San Mauro Cilento.