E’ la trasmissione ‘Pomeriggio Cinque’, nella puntata del 4 novembre, a svelare alcune news clamorose ed inedite in merito al delitto dei due fidanzati uccisi in circostanze ancora ignote a Pordenone, nel parcheggio del Palasport. Chi ha ucciso Trifone Ragone e Teresa Costanza? E’ questo l’interrogativo centrale per gli inquirenti che da qualche settimana hanno ufficializzato il nome di Giosuè Ruotolo, il militare ed amico di Trifone, ora unico indagato per il duplice omicidio dei due ragazzi. L’inviata della trasmissione di Canale 5 ha svelato una notizia esclusiva in riferimento al giallo di Pordenone: ecco quali sono le ultime news sul delitto dei fidanzati ed il dettaglio importante che metterebbe ulteriormente nei guai Giosuè.

Omicidio Trifone e Teresa: nuovi particolari contro Giosuè

La trasmissione ‘Pomeriggio Cinque’, nella puntata del 4 novembre, oltre a trasmettere in esclusiva la deposizione di uno dei coinquilini di Trifone Ragone, ucciso insieme alla fidanzata Teresa Costanza lo scorso 17 marzo, ha svelato alcune news inedite che getterebbero ulteriori ombre su Giosuè Ruotolo, al momento l’unico indagato per il duplice omicidio dei due fidanzati di Pordenone. L’inviata del programma ha infatti messo in luce un particolare importantissimo mai finora trapelato e che potrebbe compromettere ulteriormente la posizione di Giosuè. Secondo la news in oggetto, la sera dell’uccisione di Trifone e Teresa, tra le 21:00 e le 21:30 Ruotolo ed i coinquilini appresero tramite una serie di telefonate e sms che qualcosa di grave era successo nel parcheggio della palestra di Pordenone e che era stata coinvolta un’auto simile a quella di Trifone e Teresa.

I migliori video del giorno

Il particolare annunciato dall’inviata di ‘Pomeriggio Cinque’ avrebbe del clamoroso: nelle prime concitate ore, mentre tutti parlavano di omicidio-suicidio, Giosuè nell’esporre i fatti con una persona non accenna all’omicidio-suicidio ma parla direttamente di duplice omicidio nel quale sarebbero state coinvolte due persone del Sud Italia. Come faceva Ruotolo a sapere che si trattava di duplice delitto? Questo aspetto, infatti, fu reso ufficiale solo dopo molte ore. L’indagato si è tradito da solo? Ma un’altra news inedita è stata svelata nel corso della trasmissione e riguarderebbe la fidanzata di Giosuè Ruotolo: la ragazza presto potrebbe essere risentita a Pordenone poiché alcuni aspetti del precedente interrogatorio non avrebbero convinto pienamente gli inquirenti. Nello specifico, la sera dell’omicidio di Trifone e Teresa, Giosuè sentì la fidanzata dopo le 22:00 per un’ora ma non accennò a quanto accaduto. In seguito, agli inquirenti dichiarò invece di essere rimasto sconvolto dalla notizia. La stessa fidanzata avrebbe ammesso di aver saputo del duplice delitto solo il giorno seguente.

Per saperne di più su questo caso di cronaca o per gli aggiornamenti sui gialli più importanti del momento, vi consigliamo di cliccare su ‘Segui’ sopra il titolo di questa ultima news.