Una terribile sparatoria è stata registrata nella notte tra il 21 e il 22 novembre in Calabria: l'agguato è avvenuto nei confronti di un bracciante agricolo nel paese di Vennarella di Rizziconi in provincia di Reggio Calabria e a salvarlo sono stati i Carabinieri che erano di pattuglia nella notte nella zona. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto e le condizioni della vittima in seguito alla sparatoria.

La sparatoria

Il tutto è accaduto nella notte a Vennarella di Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria. Verso le 3:30 del mattino il bracciante agricolo si trovava in cammino, sul suo autocarro, verso un frantoio.

Pubblicità
Pubblicità

L'uomo infatti doveva andare a prelevare dei residui delle olive quando è stato colpito da diversi colpi di arma da fuoco. Secondo la prima ricostruzione da parte delle Forze dell'Ordine, la vittima è stata colpita da diverse fucilate di calibro 12 ed è rimasto raggiunto all'addome e anche alle braccia. Nonostante le dolorose e profonde ferite, l'agricoltore è riuscito a continuare il suo cammino raggiungendo una pattuglia di Carabinieri che era di servizio e di controllo: i militari lo avrebbero salvato e protetto evitando così che gli aggressori facessero finire il fatto in tragedia. Immediatamente l'uomo è stato soccorso e trasferito all'ospedale di Polistena dove ha subito un intervento chirurgico. Da quanto emerge per fortuna non sarebbe in pericolo di vita.

Agguato in Calabria, uomo ferito
Agguato in Calabria, uomo ferito

La vittima dell'agguato

Vittima dell'agguato è un uomo di 52 anni di cui sono già emerse le generalità. Si chiama Giovanni Romeo ed è della stessa zona in cui è avvenuta la sparatoria. I carabinieri adesso stanno cercando ulteriori dettagli per capire chi siano i responsabili dell'agguato che avrebbe potuto concludersi con la morte dell'uomo. Sarà ascoltata anche la famiglia per capire se l'uomo avesse qualche 'nemico' nel territorio, ulteriori dettagli emergeranno a breve. In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo di cui avete appena ultimato la lettura.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video