Un sorprendente avvistamento si sarebbe verificato in Russia nei cieli sopra la Siberia nella parte più vicina al confine con la Cina. La notizia ha fatto molto scalpore ed è stata riportata da numerose testate giornalistiche internazionali tra cui il 'Daily Mail'. Si tratta dell'ennesimo avvistamento in questo 2015 che si verifica in Siberia, già protagonista negli scorsi mesi di altri fenomeni simili a questo, spesso rimasti senza alcuna spiegazione. L'avvistamento in questione si sarebbe verificato nella serata di mercoledì scorso alle ore 22 sopra il paese di Olovyannaya a circa 150 miglia  dalla città siberiana di Chita. Numerosi i testimoni dell'evento, molti dei quali hanno subito pensato ad un'esercitazione militare.

Il fenomeno è stato ripreso anche in numerosi video alcuni dei quali poi postati su Youtube. 

Ufo o Meteorite?

Come detto numerosi i testimoni che hanno potuto vedere nei cieli l'oggetto volante non identificato lasciare una scia assai luminosa di colore blu e verde. L'UFO era talmente luminoso che qualche testimone guardandolo è rimasto abbagliato per qualche istante. I portavoce dell'esercito russo hanno negato si possa essere trattato di un'esercitazione militare, visto e considerato che al momento in quella zona non era in corso alcuna attività di questo tipo. Gli studiosi stanno cercando di capire di cosa si possa essere trattato. Al momento comunque l'ipotesi più probabile è che il fenomeno in questione sia da attribuire al passaggio ravvicinato di un meteorite. 

Qualcuno parla di detriti spaziali

Un'altra possibile spiegazione di quanto accaduto potrebbe essere il passaggio di detriti spaziali, che nelle ultime settimane in altre parti del mondo, hanno lasciato un segno tangibile del loro passaggio.

I migliori video del giorno

Basti ricordare la misteriosa sfera rinvenuta in Spagna nelle scorse settimane, che altri non era che un pezzo di una navicella  rimasta nell'atmosfera per lungo periodo. Insomma anche stavolta a quanto pare, lo strano fenomeno che tanta paura ha scatenato negli abitanti delle zone coinvolte, dovrebbe avere una spiegazione logica.