Ha fatto molto scalpore l'immagine pubblicata da Lisa Walley Staggs lo scorso 27 dicembre su Facebook. La donna ha fotografato l'edificio abbandonato in cui un tempo sorgeva il vecchio ospedale di New Orleans, chiuso dopo il passaggio dell'uragano Katrina nel 2005. Nell'immagine, ha fatto molta impressione a chi ha guardato la foto, una luce incandescente apparsa da una delle finestre dell'ex nosocomio, che ha fatto subito pensare a un evento paranormale. Qualcuno ha visto nella luce una sorta di albero di Natale fantasma.

Pubblicità
Pubblicità

La notizia, per quanto fantasiosa, è stata riportata da numerose testate giornalistiche americane e inoltre è stata condivisa più di 20 mila volte su Facebook. 

Una luce incandescente in mezzo al buio

La donna lavora nell'edificio di fronte al vecchio ospedale e ha scattato la foto proprio perché, mentre si trovava nel garage, dopo aver lasciato il lavoro, si è accorta della luce e ha deciso di immortalare "l'evento paranomale". Tra l'altro, la donna non è stata l'unica testimone di quella luce misteriosa, resa ancora più evidente dalla completa oscurità che attualmente circonda l'ex nosocomio.

Pubblicità

Il mistero per alcuni giorni ha tenuto banco nella città americana, attirando le attenzioni di numerosissimi appassionati del paranormale. L'enigma, però, potrebbe essere stato risolto. A quanto pare, un curioso avrebbe deciso di andare a vedere con i suoi occhi cosa stesse accadendo all'interno dell'ospedale abbandonato.

Mistero risolto?

Questa persona ha dichiarato che quella luce è probabilmente causata da alcuni riflettori presenti all'interno dell'ospedale dove, a quanto pare, nonostante l'edificio sia abbandonato da tempo, la corrente elettrica è ancora attiva e alimentata dal comune.

Non tutti però sono convinti di questa spiegazione, in quanto la luce che si vede dalla finestra sembra diversa, come forma, da quella dei riflettori fotografati dal cosiddetto "esploratore urbano". La polizia di New Orleans ha confermato che qualcuno nei giorni scorsi è entrato nell'ospedale, spostando quei riflettori. Dunque, il mistero che per qualche giorno ha fatto sognare gli amanti del paranormale, dovrebbe essere stato risolto. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto