Dopo una lunga battaglia contro il cancro, René Angélil il marito di Celine Dion ci lascia all'eta di 73 anni. La notizia è arrivata dal suo addetto alle comunicazioni, secondo quanto ha riferito la famosa rivista People. L’uomo di 73 anni, si legge in una nota, «è morto questa mattina nella sua casa di Las Vegas, dopo una lunga e coraggiosa lotta contro il cancro». Celine Dion dopo aver annunciato la malattia di René nel 2015, decise di prendersi un anno sabbatico, per assistere e rimanere vicino al marito, ma ormai la malattia si era intensificata. 

La Carriera di René Angélil

La carriera di Angélil iniziò come cantante negli anni '60, a Montreal città dove in seguito si sposò con Celine Dion.

René fondo un gruppo pop rock chiamato "The Baronets", ( I Baronetti) insieme ai suoi amici d'infanzia Pierre Labelle e Jean Beaulne, anche conosciuti come i "Québec's Smithtones". Il gruppo ebbe un discreto successo con il singolo del 1961, "C'est Fou, Mais C'est Tout", dopo lo scioglimento del gruppo, Angélil decise di iniziare l'attività di manager e agente artistico. 

Alla fine del 1981 René sentì le prime canzoni di Celine Dion. Nella sua carriera ebbe anche diversi riconoscimenti e vinse tra il 1987 e 1988, il Félix Award come Agente dell'Anno. Angélil del 2008 venne nominato regista della quarta stagione del reality Show Star Accademine, la cui uscita era stata fissata nel febbraio del 2009.

René Angélil il mentore e manager di Celine Dion

René conobbe la cantante nel 1980, quando Celine aveva 12 anni e lui, che in seguito divenne il suo mentore e manager, ne aveva 38.

I migliori video del giorno

Dopo sette anni, avviene il fidanzamento tra René Angélil e Celine Dion, con il matrimonio nel 1994 a Montreal. La coppia ha tre figli, René-Charles di 14 anni e i gemelli Nelson ed Eddy di 5 anni. Sempre sul comunicato inoltre, la famiglia precisa che vuole che sia rispettata la loro privacy. 

Di seguito vi riporto la canzone di più successo del gruppo di René Angélil, The Baronets con il singolo "C'est Fou, Mais C'est Tout".