Dopo una breve pausa di tempo stabile il maltempo ritorna a colpire e a far sentire che l'inverno non è ancora andato via. Le temperature riprendono a scendere su tutto lo stivale ma nella tarda serata di oggi 10 febbraio 2016 la criticità per forti venti e violenti temporali è stata innalzata per il Sud. In particolar modo sarà interessata dall'allerta la Calabria per la quale il livello di criticità è innalzato ad arancione. A lanciare l'allerta meteo è la Protezione Civile.

Innalzamento dell'allerta per la tarda serata del 10 febbraio

Nella tarda serata di oggi 10 gennaio il Sud sarà interessato ancora dai forti rovesci e dai venti forti che per tutta la giornata di oggi si stanno abbattendo n particolar modo sul territorio calabrese.

L'allerta lanciata dalla Protezione Civile si riferisce in particolar modo ai territori di Calabria, Puglia e Basilicata. Le piogge potrebbero diventare molto intense e tramutarsi in eventi a carattere temporalesco. Le intese piogge hanno portato la Protezione Civile all'innalzamento dell'allerta per la Calabria al livello arancio e a livello giallo per tutto il resto del meridione. Per quanto riguarda il territorio calabrese le zone più a rischio sono i settori centrali e settendrionali del Mar Tirreno.

Un accenno di Primavera dal prossimo 19 febbraio

Per quanto riguarda il resto della settimana, le previsioni meteorologiche prescrivono una settimana molto dura per tutto lo stivale e in particolare per il centro-Sud che sarà colpito fino a domenica dal maltempo. In questo frangente potrebbe ritornare anche la neve lungo l'appennino a quote non inferiori agli 1200 metri e raggiungere quota anche di 500 metri nei settori settentrionali dello Stivale.

I migliori video del giorno

Si tratterà però di maltempo a fasi alterne che dovrebbero, secondo quanto riportato da ilMeteo.it, presentarsi sulla nostra penisola il prossimo 12 febbraio, nuovamente con forti precipitazioni e venti, e il prossimo 16 febbraio. Un rialzo netto delle temperature e un avvicinarsi delal primavera potrebbere però essere palpabile dal prossimo 19 febbraio.