Papa Bergoglio dimostra ancora una volta di volere dare un' impronta epocale al suo pontificato; l'incontro con il patriarca della Chiesa ortodossa, avvenuto all'Aeroporto dell'Avana, rappresenta infatti un chiaro segno di svolta verso la riconciliazione tra le due Chiese che raccolgono centinaia di milioni di fedeli,le incomprensioni tra le due professioni religiose provengono da lontano  ma sono limitate da sempre all'aspetto confessionale non sicuramente a quello delle fede che non può non unire credenti così vicini tra loro.

La riconciliazione tra le fedi diventa riconciliazione tra i popoli

Il messaggio di riconciliazione che i due Primati hanno lanciato alla Comunità Internazionale con il loro storico incontro non potrà non passare inosservato e soprattutto non potrà non riguardare l'altra grande parte religiosa, il mondo dell'Islam, così dilaniata da lacerazioni e divisioni confessionali che hanno portato a devastanti e terribili conseguenze; la comprensione tra le due Chiese potrà infatti consentire un più saldo confronto  volto a cercare punti di contatto e non di divisione.

Dalla riconciliazione alla pace

Il passo è breve: unire le fedi significa unire le persone, trovare punti di intesa che servono per conoscere l'altro perché solo la conoscenza permette la comprensione e prepara  la condivisione. Papa Bergoglio vede lontano e come il suo precedessore Polacco è riuscito ad abbattere  la cortina di ferro con la sola forza della fede. Probabilmente riuscirà  ad abbattere i muri che dividono le grandi religioni monoteiste i cui effetti hanno permesso al terrorismo fanatico religioso di prosperare e fare proseliti.

Ma se tra le due confessioni, fino ad ora così lontane, è stato possibile trovare un contatto anche se per un solo intenso momento di condivisione la stessa cosa dovrebbe succedere  con tutte e fra tutte. Le offerte di riconciliazione di pace di comprensione dovrebbero sempre più provenire non  solo da uno o da due, ma da tutti. Riconciliare le anime salda la pace, dividerle alimenta l'incomprensione che genera odio e fanatica violenza.

I migliori video del giorno

Purtroppo fino a che il mondo delI'Islam sarà soggetto alle attuali divisioni sembra che la strada verso questa sia ancora molto lontana e neppure lastricata di buone intenzioni.