Un'altra vittima sulle cronache odierne della Calabria. Si tratta di Alfredo Pileggi, operaio 38enne che è stato rinvenuto senza vita all'interno della propria auto presso Monasterace, nel reggino. Dall'uomo, incensurato, sembra essere stata immediatamente allontanata la pista che potrebbe condurre alla criminalità organizzata e si indaga sulla pista della vendetta personale. Al momento sull'omicidio indagano gli uomini dei Carabinieri di Locri e della Compagnia di Roccella Jonica.

Freddato da più colpi di arma da fuoco

Un omicidio brutale che è stato portato a termine con freddezza e che lascia una famiglia senza un padre.

Sembra potersi descrivere così l'agguato che nella giornata dell'8 febbraio 2016 ha strappato la vita ad Alfredo Pileggi, operaio 38enne, sul territorio del Comune di Monasterace, in Provincia di Reggio Calabria. L'uomo era padre di due figli ed era incensurato. Il corpo è stato ritrovato all'interno della propria automobile con lo sportello semi aperto. I killer lo hanno freddato con più colpi che gli sono stati sparati contro ad una distanza ravvicinata e lo avrebbero stroncato all'instante.

Si segue la pista della vendetta privata

L'automobile con il corpo all'interno del veicolo è stata rinvenuta nei pressi del parcheggio della palestra, secondo quanto riporta Ansa, negli istanti in cui l'uomo stava per tornare presso la propria abitazione. I colpi che lo hanno raggiunto sono molteplici è questo lascia il dubbio sulla possibilità che i killer fossero più di uno.

I migliori video del giorno

Al momento secondo le prime informazioni gli uomini dei Carabinieri di Locri e della Compagnia di Roccella Jonica che si stanno occupando delle indagini starebbero seguendo la strada della vendetta privata. Essendo l'uomo incensurato sembrerebbe essere stato escluso un collegamento con la criminalità organizzata. Le Forze dell'Ordine sono immediatamente intervenute sul luogo del delitto per effettuare i primi rilievi del caso necessari per far chiarezza sul decesso dell'uomo e gli uomini del 118 che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 38enne.