Una brutta notizia giunge dalla regione Calabria. Continuano a sfiorarsi tragedie e stavolta il tragico evento si è consumato nella provincia di Catanzaro. Non si tratta di un incidente, ma di una banale lite domestica che è sfociata in un vero e proprio accoltellamento. Nell'abitazione è stato necessario l'intervento della polizia per sedare gli animi. Vediamo dettagliatamente cosa è accaduto dopo la ricostruzione degli agenti.

Lite degenera in accoltellamento

Una lite familiare è degenerata oggi, 13 maggio, nella provincia di Catanzaro.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto è avvenuto precisamente nel quartiere Lido e secondo una prima ricostruzione dei fatti, un acceso diverbio scaturito per futili motivi tra due uomini stava per sfociare in una tragedia. I due infatti si sono presi a spintoni finché uno dei due avrebbe estratto dalla tasca un coltello a serramanico e avrebbe colpito più volte l'uomo con cui stava discutendo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia avvisati dalla Centrale Operativa 113.

Pubblicità

Oltre alle due pattuglie della Squadra Volante, sul posto è stato necessario anche l'intervento dell'ambulanza del 118 per soccorrere il ferito. L'uomo, lievemente ferito dai colpi del coltello, è stato trasportato presso il più vicino ospedale dove è stato curato dai medici. La sua prognosi è di ben venti giorni.

Il responsabile è stato arrestato per tentato omicidio

Le forze dell'ordine intanto hanno sequestrato l'arma usata e hanno arrestato il responsabile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'accusa mossa contro di lui è di tentato omicidio e lesioni personali volontarie aggravate dall'uso di arma. Il coltello a serramanico infatti è vietato. Adesso l'uomo si trova ai domiciliari presso la propria abitazione e il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l'arresto. Le forze dell'ordine inoltre stanno raccogliendo e valutando tutti gli elementi necessari. Ulteriori dettagli sull'argomento emergeranno senza dubbio nelle prossime ore. In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto segui in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo di cui avete appena ultimato la lettura.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto