Pubblicità
Pubblicità

Si riapre il caso Ragusa con l'ennesimo colpo di scena in merito ad una segnalazione secondo la quale il corpo mai ritrovato di Roberta giacerebbe in un sacco interrato in un bosco. Il  processo al marito della vittima, Antonio Logli, si è concluso con un'assoluzione ma sembra proprio che il caso sia tutt'altro che chiuso. Stavolta non sono segnalazioni anonime, ma il testimone mette in gioco la faccia. Si tratta di Luigi Murò che, assieme ad una donna appartenente al corpo dei vigili, avrebbe avvistato un sacchetto interrato non molto lontano dalla casa di Roberta.

Pubblicità

Si tratterebbe di un sacco simile a quelli utilizzati per riesumare le salme, stando alle parole dei testimoni. La vigile, in particolare, si dice certa della presenza del corpo della Ragusa, anche in conseguenza di alcuni movimenti sospetti nella zona. Tuttavia, maggiori particolari sono stati forniti ai carabinieri.

Nel bosco persone vicine all'entourage del marito?

Un altro particolare rilevante è affiorato recentemente. Parrebbe che alcune persone molto vicine ad Antonio Logli, marito di Roberta, siano state avvistate nel bosco.

Tali, sconvolgenti sviluppi, sono emersi durante la trasmissione condotta da Barbara D'Urso 'Pomeriggio Cinque' che si è occupata spesso del caso Ragusa. Durante la diretta del programma è intervenuto anche il giornalista Fabrizio Peronaci che ha sottolineato importanti spunti di riflessione. Tuttavia, la testimone non intende rilasciare più dichiarazioni ai media, in considerazione del fatto che trattasi di un'indagine davvero delicata e in corso d'esecuzione. Se davvero dovesse trattarsi del corpo di Roberta, si mescolerebbero nuovamente le carte in tavola, dato che è noto come il corpo della vittima riesca a fornire particolari essenziali in merito alla dinamica del reato, permettendo di individuare, mediante autopsia, la causa del decesso.

Pubblicità
I migliori video del giorno

Se fosse lei, si potrebbe pensare ad un macabro scherzo del destino che ha condotto le ricerche così lontano quando invece Roberta era davvero a pochi passi da casa e dai suoi ragazzi, quei figli dai quali non avrebbe voluto mai allontanarsi.