Annuncio
Annuncio

Una storia nota a tutti oramai quella di Roberta Ragusa, scomparsa la notte tra il 13 ed il 14 Gennaio 2012. Prima di far perdere le sue tracce, lasciò una lista della spesa compilata solo a metà e poi sarebbe uscita indossando solo un paio di ciabatte ed un pigiama, sparendo nel nulla. A più di quattro anni di distanza, non si sa nulla riguardo il reale destino della donna. Nell'ultima puntata del noto programma Rai Chi l'ha visto? la conduttrice Federica Sciarelli è tornata ad occuparsi del caso.

La giornalista ha avuto come ospiti le cugine di Roberta, Maria e Marika, assieme all'avvocato Enrico Maria Gallinaro. La Cassazione ha deciso di accettare il ricorso ed annullare tutto ciò che è stato deciso dal GUP riguardo Antonio Logli, marito della Ragusa.

Advertisement

Inizialmente, l'uomo fu prosciolto, in quanto non era stata trovata alcuna prova contro la colpevolezza del Logli come possibile assassino di sua moglie, tanto da far ipotizzare, paradossalmente, che Roberta fosse ancora viva. Una vittoria questa, anche per lo stesso avvocato Gallinaro, che rappresenta  Antonino ed Annamaria, rispettivamente zio e cugina di Roberta. I parenti della donna stanno lottando per avere la pura verità sulla sua fine.

Antonio Logli sarà rinviato a giudizio?

E' molto unita la famiglia di Roberta Ragusa, i parenti della donna hanno preso in mano il timone ed ora si battono per avere la verità sulla loro consanguinea, in quanto la mamma e il papà di Roberta non sono più fra noi. Riguardo la situazione attuale di Logli, Gallinaro ha dichiarato: "Io ritenevo che vi fossero motivi fondati per proporre il ricorso, di conseguenza mi sembrava giusto e doveroso consigliare ai miei assistiti che tale ricorso venisse proposto".

Advertisement
I migliori video del giorno

Il procuratore generale, che in qualche modo rappresenta l'accusa, è stato lapidario. Ha infatti annunciato l'annullamento con rinvio. I famigliari di Roberta si sono costituiti parte civile, non vogliono un colpevole, ma la sola ed unica verità. Non è detto che Logli sia il reale colpevole, non vi è alcuna prova che lo confermi, certo è che alcuni elementi debbano essere approfonditi. Molti programmi TV affermano che il marito della Ragusa non abbia mai parlato riguardo la scomparsa di sua moglie. Non è così, in quanto con il programma Chi l'ha visto? il Logli in passato ha interagito spesso e volentieri, fatto peraltro confermato dalla stessa Sciarelli. Certo è che ad un tratto ha deciso di non parlare più. Le indagini, ad ogni modo, sembrano destinate a proseguire.